comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 21° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Attualità martedì 24 marzo 2020 ore 15:42

Covid-19, azienda dona ventilatore respiratorio

Andrea e Daniele Polverini

La ditta Polverini mette a disposizione degli ospedali italiani uno strumento fondamentale per l’attività dei reparti di terapia intensiva



PERGINE — Un macchinario importante, molto richiesto per la cura dei pazienti affetti da Coronavirus ricoverati nei reparti di terapia intensiva per problemi respiratori. È questa la sofisticata apparecchiatura – fornita dalla Siare Engineering International Group di Bologna, azienda leader nella produzione di apparecchiature elettromedicali – che l’azienda Polverini di Pergine ha deciso di donare agli ospedali italiani.

Il ventilatore polmonare elettrico arriverà in Toscana tra qualche giorno e sarà quindi messo a disposizione di chi ne avrà bisogno. Perché, come spiegano Andrea e Daniele Polverini titolari dell’impresa valdarnese, “la salute non conosce confini”.

L’iniziativa nasce dalla volontà di sostenere il sistema sanitario nazionale, acquistando il macchinario maggiormente richiesto per la terapia intensiva; l’apparecchio consente di visualizzare gli andamenti respiratori temporali e di misurare i parametri ventilatori di pazienti adulti, bambini e neonati.

“In questo momento di completa emergenza che ha costretto tutti a fermarsi, abbiamo pensato di offrire il nostro contributo alle strutture ospedaliere nazionali selezionando un macchinario letteralmente di vitale importanza all’interno di questa emergenza - spiegano i titolari dell’azienda di progettazione e realizzazione di arredi che oltre al quartier generale di Pergine ha cinque sedi nel mondo (Dubai, Doha, Johannesburg, New York, Parigi) - Il ventilatore sarà messo a disposizione di chiunque ne avrà necessità; proprio per questo motivo, e nell’augurio che l’Italia possa al più presto sconfiggere questa epidemia, vogliamo rendere disponibile il respiratore a chiunque ne abbia bisogno sul territorio nazionale e, quando sarà finita l’emergenza, anche agli altri Paesi che ne facciano richiesta”. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità