comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 19°30° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Decreto rilancio, ecco le novità da sapere

Attualità domenica 28 giugno 2020 ore 07:30

Liberati a Vallombrosa gli animali “incidentati”

La foresta di Vallombrosa

Sono tornati nell’ambiente naturale due esemplari di tasso e volpe curati e recuperati dal Cras di Montesportoli. Iniziativa presa con i carabinieri



REGGELLO — Nel linguaggio delle assicurazioni il termine “incidentato” indica di solito un mezzo o una persona “che ha subito un incidente”. Questa terminologia tecnica è stata estesa recentemente, nel linguaggio comune, anche agli animali, sia domestici che selvatici, vittime di incidenti.

Qualche volta le vicende che coinvolgono gli animali incidentati hanno anche un lieto fine. È il caso ad esempio dei due esemplari di fauna selvatica che nei giorni scorsi sono stati liberati nella Riserva Naturale Statale Biogenetica di Vallombrosa. Grazie ad una particolare iniziativa portata avanti dall’azienda sanitaria Toscana Centro e dal raggruppamento carabinieri biodiversità (nella fattispecie dal Reparto Biodiversità di Vallombrosa) sono stati liberati di due esemplari di tasso (Meles meles) e di volpe (Vulpes vulpes) sopravvissuti a incidenti o recuperati dopo eventi avversi dal CRAS “Semia” di Montespertoli. Gli animali, dopo aver ricevuto le cure necessarie, sono stati restituiti al loro ambiente naturale



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità