Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:MONTEVARCHI20°34°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Boris Johnson: «È chiaro che debba esserci nuovo leader e premier»

Attualità giovedì 23 giugno 2022 ore 19:15

Iniziata in via Rino Bigi la riforestazione

Interventi urbani nell’ambito del bando regionale “Toscana Carbon Neutral”. Il Comune di Terranuova ha ottenuto un finanziamento di 340 mila euro



TERRANUOVA BRACCIOLINI — Hanno preso il via gli interventi di piantumazione di verde urbano nell’ambito del bando regionale Toscana Carbon Neutral. Si tratta di un progetto sulla riforestazione urbana con cui lo scorso anno il Comune di Terranuova ha ottenuto un finanziamento di 340 mila euro.

“Dopo aver svolto tutte le procedure di conferimento dell’appalto – ha detto l’assessore all’ambiente Luca Trabucco – siamo partiti nell’area di Rino Bigi dove attualmente è in essere il cantiere e lì si prevede una riqualificazione dell’area con nuovi varchi di ingresso ciclopedonali e la piantumazione di alberi e arbusti. Successivamente proseguiremo nella zona del cimitero e di Città giardino, in totale saranno messi a dimora 192 alberi e 2026 arbusti”.

Il bando regionale uscì nel 2020 per dare la possibilità a 63 Comuni di presentare progetti integrati per abbattere l’inquinamento atmosferico attraverso l’aumento del verde nelle aree urbane ed ha visto la partecipazione di 53 Comuni. In totale i progetti finanziati furono 19, tra cui appunto quello del Comune di Terranuova.

“Grazie ad un investimento di circa 400 mila euro, di cui 340 mila erogate dalla Regione – ha concluso l’assessore – potremo realizzare un bosco urbano, costituito da diverse specie arboree e arbustive, con l’obiettivo di creare un ecosistema per la nostra città, in grado di assorbire CO2”.

Tutte le aree di progetto saranno dotate di impianto di irrigazione a goccia, per permettere il corretto affrancamento e successivo sviluppo delle piante. Questa soluzione consente l’uso ottimale della risorsa idrica, evitando qualunque tipo di spreco o perdita per scorrimento superficiale, oltre a rispondere in modo più adeguato alle reali esigenze idriche della pianta.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' accaduto lungo l'autostrada A1. A bordo solamente la conducente che non ha riportato ferite e si è accorta in tempo delle fiamme
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità