Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Cultura mercoledì 22 settembre 2021 ore 11:26

ValdarnoCinema, nominata la giuria

La cineasta Diana Saqeb presidente di giuria
La cineasta Diana Saqeb presidente di giuria

Presidente della commissione sarà la cineasta afgana Diana Saqeb: il festival si terrà dal 6 al 10 ottobre, tre i premi da assegnare



SAN GIOVANNI — È stata nominata la giuria del 39esimo ValdarnoCinema Film Festival, che si svolgerà a San Giovanni dal 6 al 10 ottobre. Chiamata dal direttore artistico Paolo Minuto a presiedere la giuria sarà Diana Saqeb, cineasta afghana, programmatrice del Film Festival sui Diritti Umani di Kabul e programmatrice del cinema per bambini di Kabul, ora purtroppo chiusi. Insieme a lei, a giudicare le opere in concorso, ci saranno Emanuela Genovese, critico cinematografico e giornalista di “Avvenire”, “La Rivista del Cinematografo” e altri periodici di area cattolica, e Roberto Silvestri, critico cinematografico de “Il Manifesto”, conduttore del programma di Radio 3 “Hollywood Party” e curatore del Ciotta Silvestri, insieme a Mariuccia Ciotta.

Nominati anche i giurati per gli altri due riconoscimenti all’interno del festival: per il Premio “Franco Basaglia”, del valore di 300 euro, che sarà assegnato dall’Associazione “F. Basaglia” di Arezzo al film che meglio rappresenti le tematiche della salute mentale nel nostro presente in Italia e nel mondo: i componenti sono la psicologa e psicoanalista Loredana Betti, l’operatore psichiatrico e documentarista Stefano Dei e l’educatrice di Salute Mentale e arteterapia Alessandra Guidi.

In relazione al Premio Diari di Cineclub – Periodico indipendente di cultura e informazione cinematografica, che sarà assegnato al migliore cortometraggio - la Giuria di qualità sarà formata da Marco Vanelli, direttore della rivista "Cabiria – Studi di Cinema" (Cinit-Cineforum Italiano), Cristiano Tanas, animatore nel CGS – Cinecircoli Giovanili Socioculturali – APS Associazione di promozione sociale, e Susanna Zirizzotti, responsabile da molti anni della comunicazione e ufficio stampa del Centro Sperimentale di Cinematografia.

In concorso ci saranno sei lungometraggi, quindici cortometraggi, nella sezione Toscana due film e quattro corti. Numerosi gli eventi speciali in programma, tra omaggi, anniversari, proiezioni didattiche e mostre.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giovane spacciatore sorpreso dai Carabinieri mentre vendeva marijuana ad un coetaneo. Scattata la denuncia nei suoi confronti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità