Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:59 METEO:MONTEVARCHI14°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Attualità lunedì 28 novembre 2022 ore 20:25

Ancora celebrazioni per i 150 anni della ferriera

Traguardo importante per la Beltrame, nata nel 1872. E' tra quelle che fondarono Confindustria Arezzo e i rappresentati di oggi gli fanno visita



SAN GIOVANNI VALDARNO — La AFV Beltrame di San Giovanni Valdarno festeggia quest’anno 150 anni e Confindustria Toscana Sud ha organizzato per domani pomeriggio una visita agli stabilimenti aziendali, cui parteciperà un folto gruppo di imprenditori associati, accompagnati dal Presidente di Confindustria Toscana Sud Fabrizio Bernini e dal Presidente del Gruppo Imprenditori Valdarno Egisto Nannini.

“Quello che si celebra quest’anno è un anniversario storico – dice Fabrizio Bernini – si tratta di un’attività che dal 1872, anno di nascita della Ferriera, ad oggi, che fa parte del Gruppo Beltrame, ha contribuito in maniera rilevante al benessere del territorio, offrendo lavoro a tante famiglie e stimolando la nascita e la crescita di un vasto settore di indotto che ha potuto beneficiare della sua vicinanza. L’azienda figura tra l’altro fra quelle che, il 21 ottobre 1944, fondarono l’Associazione Industriali di Arezzo”. 

Il Gruppo Beltrame sta investendo nel territorio sangiovannese attraverso una strategia industriale impegnativa e sfidante, sempre con grande attenzione al tema della sostenibilità territoriale. Lo stabilimento sta attuando investimenti che hanno l’obiettivo di migliorare le performance industriali e di formare le risorse umane per garantire un know how che risponda alle ultime innovazioni tecnologiche del settore siderurgico. 

Soddisfatto anche il Presidente del Gruppo Imprenditori Valdarno Egisto Nannini che commenta “Abbiamo ritenuto importante organizzare un evento presso un’impresa che è di fatto un pezzo di storia del Valdarno e che ancora oggi, attraverso il Gruppo Beltrame, continua ad essere una solida presenza per tutti noi”. Dopo la visita allo stabilimento Beltrame la delegazione di Confindustria Toscana Sud visiterà la Mostra “Masaccio e Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura” presso il Museo delle Terre Nuove e il Museo della Basilica di San Giovanni Valdarno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno