QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 29 febbraio 2020

Coronavirus, Mattarella: «Basta paure irrazionali, grazie a chi si trova in prima linea»

Cronaca venerdì 14 febbraio 2020 ore 18:55

E l’auto dei Carabinieri finì contro un bar

Foto di repertorio

Durante l’inseguimento di un automobilista passato col rosso, la vettura dell’Arma sbanda. L’uomo è stato poi identificato e sanzionato



SAN GIOVANNI — Era ferma in coda al semaforo del Porcellino, alle porte di San Giovanni, una pattuglia dei Carabinieri, quando la vettura è stata sorpassata da un’Audi Station Wagon che è passata con il rosso.

Il giovane militare alla guida, da poco assegnato al nucleo operativo e radiomobile di San Giovanni, ha deciso, in accordo col brigadiere che lo accompagnava, di lanciarsi all’inseguimento dell’auto.

Purtroppo, per colpa della strada bagnata, l’autista, all’altezza dell’incrocio, ha perso il controllo della macchina, ma ha abilmente evitato di finire contro l’angolo di un edificio preferendo orientare la corsa della vettura verso alcune fioriere al di fuori di un bar.

Nell’impatto, i Carabinieri non hanno riportato nessuna conseguenza a parte un po’ di spavento. I due hanno così deciso di riprendere subito le ricerche dell’automobilista indisciplinato che aveva commesso diverse infrazioni al codice della strada.

Grazie all’aiuto della videosorveglianza privata e comunale, in poco tempo il conduttore dell’Audi è stato identificato e rintracciato: si tratta di un settantenne della cittadina valdarnese. L’uomo a sua discolpa ha detto di non essersi accorto di essere inseguito dai Carabinieri. All’automobilista sono state contestate infrazioni per più di 400 euro di multa e sono stati sottratti 21 punti della patente. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Spettacoli

Attualità