Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 13:19

Oltre 3 milioni di euro per la nuova “Magiotti”

L'Isis Varchi che sarà ampliato per ospitare la succursale "Magiotti"

Prende il via il progetto per ampliare l’Isis Varchi che ospiterà al suo interno la succursale. Si valuta di trasferire lì anche il liceo artistico



MONTEVARCHI — Svolta per l’Istituto superiore “Raffaello Magiotti” di Montevarchi che dall’attuale sede dell’ex liceo scientifico si traferirà presso l’Isis “Varchi” di viale Matteotti dopo la realizzazione di un’apposita ala che gli verrà destinata.

“Posso annunciare con gioia che finalmente prende avvio il progetto di ampliamento dell’Isis” dice Silvia Chiassai, presidente della Provincia di Arezzo e sindaco della cittadina. “Da troppi decenni, la vecchia politica aveva ignorato le esigenze delle nostre scuole Superiori su Montevarchi e degli studenti; per questo ho scelto di dare dignità agli studenti che attualmente vivono in una struttura vecchia e fatiscente, impossibile da ristrutturare, l’ex liceo sorto negli anni ’50, non più in linea con gli obblighi normativi in materia di edilizia scolastica. Il costo dell’operazione di 3 milioni e 685.375 mila euro, permetterà di raggiungere un importante risultato realizzando un edificio ad elevata efficienza energetica”.

“Siamo già alla fase di affidamento per la redazione del progetto esecutivo per i lavori di ampliamento dell’Isis , per una nuova sede della succursale dell’Istituto Magiotti e la conseguente dismissione della sede attuale” spiega Chiassai. “Stiamo valutando la possibilità di aumentare la portata delle 10 aule previste, ampliando il progetto e spostando anche la sede del Liceo Artistico per permettere a tutti i ragazzi delle scuole superiori della nostra città di frequentare gli studi in un luogo moderno e sicuro. Fra pochi giorni, prenderanno il via tutte le procedure di affidamento della progettazione esecutiva, rispettando così l’obbligo normativo di affidare i lavori entro il 31 agosto 2022”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: casi in aumento nella zona per lo più concentrati su un paese. I dati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità