comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:13 METEO:MONTEVARCHI9°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Covid, Bassetti: «Il tampone prima di vedere i parenti a Natale? Lo sconsiglio, è fuorviante»

Attualità domenica 22 novembre 2020 ore 16:12

Imprenditore batte il Covid e dona il plasma

L'imprendotore Roberto Vasarri
L'imprendotore Roberto Vasarri (foto tratta dalla sua pagina Fb)

Uomo di successo noto in tutto il Valdarno, il montevarchino Vasarri ha raccontato su Fb l’incontro col virus. E ringrazia l’ospedale di Arezzo



MONTEVARCHI — Poche righe in un post su facebook. Ma che raccontano tutto. Roberto Vasarri noto imprenditore valdarnese di successo, conosciuto anche per la sua passione per la musica che lo porta spesso sul palco ad esibirsi, ha scelto il social per raccontare il suo incontro col virus e per annunciare che l’ha sconfitto grazie all’aiuto del dottor Tacconi dell’ospedale San Donato di Arezzo e del suo staff.

E ora che tutto è alle spalle Vasarri - presidente e Ceo del gruppo Gfi, al vertice di varie associazioni culturali - ha manifestato l’intenzione di donare il plasma perché durante la degenza il plasma l’ha ricevuto anche lui, da un altro paziente guarito dal Coronavirus.

L’uomo d’affari di Montevarchi, alla luce dell’esperienza personale, raccoglie così l’appello del mondo scientifico: il plasma iperimmune di un paziente guarito riduce in chi lo riceve la carica virale del Covid e di conseguenza i rischi e i tempi di degenza.

“Questa esperienza mi ha fatto riflettere e vedere aspetti della vita che non avevo considerato” scrive Vasarri nel post in cui brevemente riassume come ha scoperto di aver contratto il Coronavirus e come in un attimo la situazione sia precipitata: “in poche ore da stare bene mi trovo in ospedale con polmonite bilaterale”. Poi i ringraziamenti ai medici aretini e ai tanti amici che l’hanno sostenuto con la propria vicinanza.

Carissimi amici, non avrei mai pensato di vivere questa esperienza. Dopo i test veloci negativi la febbre non passava......

Pubblicato da Roberto Vasarri su Domenica 22 novembre 2020


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità