Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 15:00

Chiude “La Bombarda”: il saluto della città

La foto di gruppo per la chiusura della Bombarda
La foto di gruppo per la chiusura della Bombarda (foto Ceccherini, tratta dalla pagina Fb del Comune)

Il negozio di alimentari del centro storico ha cessato l’attività. La foto di gruppo con i commercianti vicini e il ringraziamento del Comune



MONTEVARCHI — “Sapori e valori” c’era scritto sull’insegna sopra la porta che si affaccia su via Isidoro del Lungo. E questo si trovava da “La Bombarda” storico negozio di alimentari di Montevarchi: tipici sapori di tante specialità e valori veri, simpatia, cordialità, disponibilità. Lucia, la titolare, e la sua famiglia hanno rappresentato molto per la città, per i clienti e i colleghi degli esercizi vicini. 

Lo si capisce guardando la foto – scattata da Roberto Ceccherini di Fotostudio 55 che si trova qualche metro più giù – che ritrae lo staff della bottega con gli altri negozianti della strada e della vicina via Roma nell’ultimo giorno di attività della Bombarda, il 30 aprile scorso. Un saluto di gruppo che vuol dire tanto.

Anche il Comune di Montevarchi ha voluto dare un arrivederci ai negozianti postando la foto e un messaggio sulla propria pagina facebook. “Lo scorso 30 aprile è stato l'ultimo giorno dello storico negozio di generi alimentari "La Bombarda". Un'attività commerciale – si legge nel messaggio del municipio - che è parte della storia del centro di Montevarchi e di via Isidoro del Lungo".

"Salutiamo i gestori del negozio ai quali auguriamo un meritato riposo ringraziandoli per il servizio offerto in tanti anni di attività ai cittadini e anche per le collaborazioni con l'Amministrazione Comunale nelle varie raccolte di generi alimentari a favore delle persone più bisognose alle quali hanno sempre partecipato e dato il loro importante contributo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità