Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 14:29

Questione Farmavaldarno, il Comune ha due avvocati

L’Amministrazione ha scelto i legali poiché ritiene che vi sia “una probabilità elevata” che l’argomento possa diventare “oggetto di un contenzioso”



FIGLINE E INCISA — Il Comune di Figline Incisa ha affidato uno specifico incarico a due avvocati appartenenti ad un noto studio legale fiorentino, specializzato in diritto amministrativo e in particolare nella materia delle società partecipate pubbliche. L’affidamento dell’incarico ai due avvocati è stato deciso il 30 aprile dall’Amministrazione comunale, allo scopo di prepararsi ad affrontare nel migliore dei modi la cosiddetta questione Farmavaldarno, visto che l’Ente guidato da Giulia Mugnai è socio di maggioranza di Farmavaldarno spa, poiché detiene una quota del 77,44 per cento del capitale.

Questa società per azioni fu costituita il 23 dicembre 2003, su iniziativa dell’allora Comune di Figline, che conferì in una new company i rami di azienda delle farmacie comunali “Serristori” e “Matassino”.

La Farmavaldarno si occupa della gestione delle farmacie, distribuendo i prodotti del settore farmaceutico e parafarmaceutico, erogando i servizi di tutela sanitaria, di informazione ed educazione per il corretto utilizzo dei farmaci.

La società ha un modello di amministrazione e controllo di tipo tradizionale, che prevede l’assemblea dei soci, il consiglio di amministrazione e il collegio sindacale. Gli amministratori sono rieleggibili per non più di tre mandati. Il Contratto di servizio stipulato tra Farmavaldarno spa e il Comune valdarnese regola i rapporti tra le parti e gli impegni connessi all’affidamento del servizio.

Qualche anno dopo la costituzione della Spa sono entrati nella compagine sociale anche i Comuni di Cavriglia (provincia di Arezzo) e di Reggello (Città metropolitana di Firenze).

Ma perché il Comune di Figline Incisa si preoccupa, tanto da dotarsi immediatamente di un’assistenza legale?

Il motivo lo spiega la stessa Amministrazione pubblica: “È in corso una verifica fiscale nei confronti della società partecipata Farmavaldarno da parte degli organi preposti che hanno notificato alcuni rilievi, che saranno oggetto di contestazione nelle opportune sedi da parte di Farmavaldarno spa”.

“La questione – scrive l’Amministrazione - potrebbe divenire oggetto di un contenzioso anche per il Comune di Figline e Incisa Valdarno, socio di maggioranza di Farmavaldarno Spa”, per cui lo stesso Comune ha rilevato “la necessità di un urgente approfondimento della complessa problematica inerente la modalità di gestione del servizio pubblico farmaceutico, analizzandola per le peculiarità che la contraddistinguono e valutando i profili relativi ad un probabile contenzioso”.

Tra l’altro il Comune di Figline Incisa ha precisato che la struttura burocratica dell'Ente “non è in grado di assolvere a tale attività, in quanto presuppone conoscenze ed esperienze di tipo specialistico, eccedenti le competenze del personale dipendente. E, in ogni caso, l'urgenza di provvedere all'analisi della questione, manifestatasi in modo imprevisto, non consentirebbe uno studio dedicato e approfondito da parte dell'unico avvocato interno, a causa dei carichi di lavoro preesistenti”.

Anche in conseguenza della complessità della materia a livello giuridico, l’Amministrazione ha deciso infatti di “acquisire in tempi brevi un apposito servizio di assistenza legale pre-contenziosa”. Ecco quindi che l’Ente ha deciso di procedere “ad incaricare detti avvocati di una consulenza legale, essendo in presenza di una probabilità elevata che la questione su cui verte la consulenza divenga oggetto di un contenzioso”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità