Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 03 maggio 2021 ore 11:57

Cocaina purissima sulla tratta Valdarno - Arezzo

Un ventottenne e un trentacinquenne sono stati arrestati mentre trasportavano in autostrada un pacchetto di 150 grammi di sostanza stupefacente



VALDARNO — Due cittadini albanesi, di 35 anni e 28 anni, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti al termine di un’operazione congiunta effettuata dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Arezzo e della sottosezione autostradale di Battifolle della Polizia Stradale.

I due albanesi erano stati notati nel pomeriggio dagli investigatori della Squadra Mobile aggirarsi nella zona del Valdarno a bordo di un’auto noleggiata. Si tratta di una tecnica solitamente usata per cambiare spesso veicolo in modo tale da rendere più difficoltosa l’attività investigativa delle forze di polizia.

Sulla base di tale circostanza, e in considerazione del fatto che i due erano già conosciuti come dediti allo spaccio nel capoluogo aretino, è stato effettuato un servizio di pedinamento. Così i poliziotti si accertavano che gli albanesi imboccavano rapidamente l’autostrada A1, in direzione Arezzo.

Ritenendo probabile che i due avessero prelevato dal Valdarno un quantitativo di stupefacente da immettere nel mercato aretino, veniva organizzato, con l’aiuto della sottosezione autostradale della Polizia Stradale di Arezzo, un controllo mirato del veicolo su cui viaggiavano i due sospettati.

Prima del controllo, gli agenti avevano modo di notare come i due a bordo del veicolo si scambiassero un involucro di grosse dimensioni che poi è stato rinvenuto, al termine di una meticolosa perquisizione, ed è risultato contenere cocaina purissima per un peso pari a 150 grammi.

Sulla base di quanto accertato i due venivano arrestati per detenzione e trasporto di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo le formalità di rito venivano trasferito alla Casa Circondariale di Sollicciano a disposizione dell’autorità giudiziaria

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità