Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 18:15

Treno dei pendolari potenziato, più carrozze

Ieri a causa del sovraffollamento molti passeggeri sono stati fatti scendere alla stazione di Ponticino. Soluzione dopo le polemiche



VALDARNO — La soluzione è stata trovata: più carrozze per il treno della discordia. Da questa mattina la composizione del treno degli studenti 18739 nella tratta ferroviaria Firenze – Arezzo è stata potenziata. 

Dopo i forti disagi che ci sono stati ieri quando i passeggeri sono stati fatti scendere alla stazione Ponticino poco prima dell’arrivo ad Arezzo (alle 7,54) per evitare il sovraffollamento nel rispetto della normativa anti-contagio Covid, la Regione è subito intervenuta per sollecitare Trenitalia a potenziare i treni e a pretenderne la puntualità.

Questo bacino Valdarno-Arezzo - spiega l’assessore ai trasporti Stefano Baccelli - in quella fascia oraria è uno dei più utilizzati per gli spostamenti degli studenti delle scuole superiori. Ci sono poche tratte dove il servizio ferroviario è così utilizzato dagli studenti. Per questo è fondamentale che il servizio funzioni. Abbiamo quindi richiesto a Trenitalia immediate verifiche rispetto alle segnalazioni e azioni specifiche per evitare il ripetersi di questa criticità, oltre che attenzione nella gestione dei flussi nelle stazioni principali”.

E da oggi il treno in questione è stato rinforzato e che anche l’altro, il 4099 (il regionale veloce Firenze-Roma Tibutina con fermata a Montevarchi alle 7,15, ndr) oggetto di polemiche nei giorni scorsi per ritardi, è partito regolarmente in orario facendo servizio come primo treno nelle stazioni principali.

“Come già detto - conclude Baccelli - una delle nostre priorità è che il servizio trasporto per i pendolari e in particolare per gli studenti funzioni, chiediamo quindi a Trenitalia di monitorare con la massima attenzione il servizio su questa tratta critica".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: casi in aumento nella zona per lo più concentrati su un paese. I dati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità