Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:MONTEVARCHI18°27°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, Scholz: «I tedeschi vogliono un cambiamento e me cancelliere»

Attualità martedì 03 agosto 2021 ore 07:00

Rifiuti, non si sgarra più: ecco le fototrappole

Fototrappola e un ispettore ambientale di Sei  Toscana
Fototrappola e un ispettore ambientale di Sei Toscana

Nei pressi dei punti di raccolta stradale sono state installate cinque apparecchiature di sorveglianza contro l’abbandono selvaggio di spazzatura



TERRANUOVA BRACCIOLINI — Attenzione a dove e come si buttano i rifiuti: chi pensa di abbandonare i sacchetti in strada vicino ai cassonetti non la passerà liscia. Potrebbe essere ripreso dalle fototrappole che il Comune di Terranuova ha da poco sistemato vicino ai contenitori per la differenziata.

In questi giorni sono state sistemate cinque apparecchiature in grado di scattare foto quando qualcuno passa nel punto determinato e quindi di “beccare” sul fatto chi lascia a terra sacchetti con spazzatura varia vicino ai cassonetti delle apposite postazioni

È questo un modo – come spiegano dal Comune – “per monitorare e correggere eventuali comportamenti non appropriati nel conferimento dei rifiuti da parte di cittadini e imprese”. Il servizio è attivato dall’amministrazione in collaborazione con Sei Toscana, in prossimità dei punti di raccolta stradale ritenuti maggiormente sensibili all’abbandono di rifiuti.

“Abbiamo deciso di ricorrere nuovamente a questi strumenti tecnologici – ha detto l’assessore all’ambiente, Luca Trabucco – per identificare coloro che non rispettano le regole, ponendo così in essere azioni contro il malcostume degli abbandoni dei rifiuti”.

“L’obiettivo è principalmente quello di educare i cittadini ad un corretto conferimento della spazzatura. Per contrastare la formazione di discariche abusive è necessario potenziare i servizi di controllo e tutela ambientale e le foto-trappole – conclude l’assessore Trabucco – vanno proprio in questa direzione”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Maltempo nel pomeriggio in tutto il Valdarno: piante cadute sulle strade, spaccati i gazebo al giardino dei Licei di San Giovanni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni