Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Sport martedì 28 settembre 2021 ore 07:15

Il grande ciclismo torna a Terranuova

Gabriele Benedetti

Anche Gabriele Benedetti e Filippo Baroncini tra i centosettantasei corridori Under 23 via della “Ruota d’Oro – Festa del Perdono”



TERRANUOVA BRACCIOLINI — Sono oltre due millenni che la vecchia Via Cassia, la Cassia Vetus, accompagna da lontano il fiume Arno mentre attraversa il Valdarno.

Gli antichi Romani l’hanno costruita a mezza costa, assecondando la morfologia delle colline, che oggi ricompensano la fatica dei contadini con vino eccellente ed ottimo olio.

La strada oggi si chiama Setteponti e continua a distendersi come un aspide tra Arezzo e Firenze.

Negli ultimi decenni sulla strada a ghirigogoli della Setteponti hanno pedalato in gara o in allenamento corridori famosi che abitano nei paraggi come Franco Chioccioli, vincitore del Giro d’Italia 1991 o come Rinaldo Nocentini, che nel 2009 ha saputo conquistare e tenere per otto giorni la Maglia Gialla del Tour De France.

Oggi sulle strade del Comune di Terranuova Bracciolini, sfreccerà un'altra maglia prestigiosa, indossata da un ragazzo del posto.

Non è la Maglia Rosa e non è la Maglia Gialla ma è ugualmente bella e desiderata, è la Maglia Tricolore di Campione d’Italia.

Il ragazzo in questione si chiama Gabriele Benedetti ed ha conquistato nel giugno scorso la Maglia Tricolore tra gli Under23.

Gabriele Benedetti abita nella piccola frazione di Montemarciano, che dall’alto della sua Porta Campana vedrà passare il ragazzo valdarnese, impegnato a ben figurare in occasione della cinquantunesima edizione della “Ruota d’Oro” e ottantanovesimo “Gran Premio Festa del Perdono”, gara per Elite e Under 23 di livello internazionale.

Insieme a lui ci saranno altri centosettantacinque corridori molto agguerriti, primo fra tutti il neo Campione del Mondo Under23 Filippo Baroncini, tornato dal Belgio con una maglia iridata nuova nuova, a dispetto dei tifosi fiamminghi.

Al via sono attese ben ventinove formazioni, sei delle quali straniere.

Chi vince a Terranuova Bracciolini ha sicuramente gambe e testa per aspirare ad una buona carriera tra i professionisti.

Il grande Mario Cipollini ha vinto la corsa nel 1987 e, in tempi più vicini, hanno inciso il loro nome nell’Albo d’Oro Mattia Cattaneo e Vincenzo Albanese.

Il primo ha vinto nel 2012 ed oggi pedala insieme a Julian Alaphilippe e Remco Evenepoel nella squadra della Deuceninck Quick Step, nei famosi Wolfpack, il branco di lupi sempre affamato di vittorie.

Vincenzo Albanese, valdarnese di adozione, ha vinto la corsa nel 2016 e quest’anno è stato chiamato in Eolo Kometa, il nuovo Team Professional creato da Ivan Basso ed Alberto Contador.

Nel 2020 la corsa non si è disputata a causa della pandemia mentre l’ultimo vincitore, quello del 2019, è Nicola Venchiarutti oggi professionista nelle file dell’Androni Giocattoli Sidermec di Gianni Savio.

Il percorso di quest’anno è insidioso, di quelli che è sempre meglio stare davanti.

E’ difficile ed occorre saperlo interpretare.

Nella parte finale i punti cruciali potrebbero essere gli strappi di Monticello, Valcello e della Cicogna, inseriti non troppo lontano dal traguardo di Viale Europa.

PROGRAMMA

Ritrovo: Viale Europa - Parco Pubblico Attrezzato - Terranuova Bracciolini (AR) ore 08:30

Lunghezza chilometri 173

Descrizione percorso: Lunghezza chilometri 173 con partenza ufficiale da Viale Europa in terranuova Bracciolini

Poi Campogialli - Loro Ciuffenna.-Castelfranco di Sopra - Rotatoria Le Balze - Montemarciano - Loro Ciuffenna - Terranuova B. - Cima Berna - Santa Maria-Persignano – Malva - Loro Ciuffenna- Terranuova B. - Cima Berna - Santa Maria - Piantravigne - Loro Ciuffenna Terranuova - Cima Berna - Santa Maria – Piantravigne - Loro Ciuffenna - Terranuova B. - Rotatoria Ponte Mocarini - Tasso – Cicogna Valcello – Traiana – Bivio Casalini - Terranuova B. - Rotatoria Ponte Mocarini – Acquaborra - Cima Monticello – Valcello – Cicogna - Rotatoria Ponte ai Frati - Terranuova B.ni V.le Europa (Arrivo)

Partenza: Terranuova Bracciolini - V.le Europa ore 13:00

Arrivo: Terranuova Bracciolini - V.le Europa ore 17:15 circa

Marco Burchi
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: casi in aumento nella zona per lo più concentrati su un paese. I dati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità