comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 21° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, in Calabria celebrata la messa con i fedeli nonostante i divieti

Spettacoli venerdì 28 febbraio 2020 ore 17:30

“Marzo per le Donne” un mese di eventi

Particolare della locandina di "Marzo per le Donne"

Tanti appuntamenti per la Giornata Internazionale della Donna: presentazione di libri, mostre fotografiche, spettacoli teatrali e il Mototour



SAN GIOVANNI — Si inaugura domani, sabato 29 febbraio, la rassegna di appuntamenti pensata in occasione della Giornata Internazionale della donna “Marzo per le Donne”, realizzata dal Comune di San Giovanni e a cura del Comitato 8 Marzo – 25 Novembre del Valdarno.

Si tratta di una serie di eventi che si articoleranno per tutto il mese, e non solo giorno 8, la data della festa vera e propria.

Il primo appuntamento, organizzato dalla Sezione Soci Coop di San Giovanni e Libera Valdarno, prevede la presentazione del libro “Il Codice del disonore. Donne che fanno tremare la ‘ndrangheta” di Dina Lauricella, che sarà ospite domani all’incontro alle 16,30 in Palazzo D’Arnolfo.

Si prosegue poi la settimana successiva, sabato 7 marzo con tre spettacoli: il primo, che si svolgerà dalle 15,30 in più repliche tra Palazzo D’Arnolfo e Piazza Cavour, sarà la performance itinerante “Lasciami Parlare” tratta dagli scritti di Laura Del Veneziano realizzata a cura di Andrea Giannoni; il secondo, che invece si svolgerà alle 21,30 presso il Circolo Acli e che sarà a cura dell’Associazione Culturale Masaccio, sarà lo spettacolo “Stand by me” scritto e diretto da Henrj Bartolini, seguito successivamente da “Girotondo di donne senza storia – C’era una volta l’amore – Storie di violenze e affini” scritto e diretto da Silvano Alpini. Sabato 7 si terrà anche il taglio del nastro della mostra fotografica “Il mio nome è Giulia” di Giulia Efisi realizzata in collaborazione con Marco Vichi; l’appuntamento è alle 18 presso Casa Giovanni Mannozzi in Corso Italia (aperta con ingresso gratuito fino al 29 marzo).

Domenica 8 marzo, per la Giornata Internazionale della Donna, saranno molti gli eventi organizzati nel centro storico. Dalle 8,30 in Piazza Cavour si svolgerà il “VI MotoTour delle Donne” dedicato a Beatrice Bossini, a cura del motoclub “Le Manette del Valdarno” in collaborazione con l’Associazione Pronto Donna. Il programma prevede, dopo il ritrovo in Piazza Cavour, la visita al Museo delle Terre Nuove con i saluti da parte del sindaco che darà il via al MotoTour. Restando in tema culinario, alle 12,30 presso i Saloni della Basilica si svolgerà il Pranzo di Solidarietà, mentre nel pomeriggio alle 17 ci sarà l’evento conclusivo delle celebrazioni della Giornata Internazionale della Donna con la conferenza “Ipazia d’Alessandria” a cura della dottoressa Anita Norcini Tosi in collaborazione con l’Associazione Culturale “Giglio Blu di Firenze Onlus”.

Gli eventi proseguiranno fino alla fine del mese di marzo, con lo spettacolo teatrale che si terrà la sera del 25 (ore 21) presso il Teatro Masaccio dal titolo “Se non posso ballare…non è la mia rivoluzione” con Lella Costa. L’evento è a cura della Fondazione Toscana Spettacolo in collaborazione con il Comune di San Giovanni, e si tratterà di uno spettacolo ispirato a “Il catalogo delle donne valorose” di Serena Dandini; un progetto drammaturgico di Serena Sinigallia, scritto da Lella Costa e Gabriele Scotti. Per informazioni e biglietti è necessario contattare Palazzo D’Arnolfo Museo delle Terre Nuove al te. 0559126213 o alla mail info@museoterrenuove.it.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità