QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 13° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 29 febbraio 2020

Attualità mercoledì 22 gennaio 2020 ore 16:32

Cartongesso nel cassonetto, si cerca chi è stato

I rifiuti lasciati nel cassonetto di via Mannozzi

Rifiuti speciali lasciati nel contenitore, il Comune: “Un danno per la comunità”. I vigili al lavoro per identificare il responsabile



SAN GIOVANNI — I vigili urbani di San Giovanni sono alla ricerca di chi ha impropriamente gettato rifiuti speciali nel normale cassonetto della spazzatura: il responsabile del gesto deve essere sanzionato per il suo comportamento scorretto. Perché quanto ha fatto rappresenta un danno all’ambiente e un danno al Comune e quindi a tutta la popolazione.

Chi nei giorni scorsi ha gettato pezzi di cartongesso in un normale cassonetto dei rifiuti non sa quanti problemi ha creato, solo per non aver portato gli scarti – come avrebbe dovuto - al centro di raccolta di Ponte alle Forche.

Ieri mattina il Comune di San Giovanni, in un post sulla sua pagina Facebook, ha dato notizia del rinvenimento di alcuni scatoloni nei cassonetti che si trovano nei pressi del parcheggio in via Mannozzi. Dentro alcuni cartoni sono stati trovati liste di cartongesso, materiale che non può essere gettato come un qualunque oggetto nei contenitori; il cartongesso, infatti, è classificato come rifiuto speciale e pertanto per smaltirlo è necessario seguire specifiche procedure.

Operazione, questa, che è stata presa in carico dal Comune che dovrà ora affrontare anche il relativo costo economico. “La mancanza assoluta di responsabilità e rispetto per l'ambiente” si legge nel post del Comune di San Giovanni “non solo danneggia quest'ultimo ma crea un danno economico per tutta la comunità”. Dal canto loro, i vigili urbani della città – dopo il sopralluogo sul posto del rinvenimento del materiale - stanno cercando elementi per risalire al responsabile del gesto che dovrà essere multato.



Tag

Zaia: «Grazie all'igiene dei veneti solo 116 positivi, i cinesi? Li abbiamo visti tutti mangiare i topi vivi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Spettacoli

Attualità

Attualità