comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 18°31° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Attualità venerdì 06 dicembre 2019 ore 16:55

Perseguita l’ex moglie, nei guai un sessantenne

Ha molestato e minacciato per anni la donna e il nuovo compagno: montevarchino bloccato e messo agli arresti domiciliari



MONTEVARCHI — Un sessantaquattrenne di Montevarchi è stato arrestato ieri con l’accusa di atti persecutori e stalking nei confronti dell’ex moglie. L’uomo si trova ora ai domiciliari presso la sua abitazione nella cittadina valdarnese.

Il sessantenne, nonostante i due si fossero divorziati tre anni fa, non si era rassegnato alla fine del matrimonio: aveva a lungo cercato di riprendere i contatti con la ex, andandola a trovare sul posto di lavoro, appostandosi sotto casa per poi arrivare a minacciarla. 

La persecuzione non è terminata neppure quando la donna ha iniziato una nuova relazione. Anzi, il sessantenne, geloso, aveva iniziato a tormentare anche il nuovo compagno della donna. La signora ha presentato due querele e si è trasferita a Firenze nella speranza di sottrarsi alle molestie dell’ex marito. Ma neanche la lontananza l’ha fatto demordere. L’ultimo episodio di stalking è avvenuto la sera del 4 dicembre, quando il sessantenne si è presentato sotto casa della signora e ha iniziato a suonare il campanello insistentemente. Avvertiti, sono giunti sul posto i Carabinieri che dopo aver ricostruito la vicenda hanno arrestato il valdarnese per il reato di atti persecutori mettendolo agli arresti domiciliari nella sua casa di Montevarchi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità