Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità mercoledì 22 settembre 2021 ore 11:43

La sede della Cgil intitolata a Carnevale

La sede della Cgil  a Montevarchi
La sede della Cgil a Montevarchi

Gli uffici di via Roma porteranno il nome del giovane sindacalista siciliano ucciso dalla mafia. Domani la cerimonia



MONTEVARCHI — La Cgil ha deciso di dedicare la sua sede di Montevarchi a Salvatore Carnevale, giovane vittima della mafia che a soli 31 anni fu ucciso – nella cittadina siciliana di Sciara nel 1955 - per aver difeso i diritti dei braccianti e dei cavatori di pietra della Sicilia.

La cerimonia si svolgerà domani – giovedì 23 settembre - alle 17 al numero 155 di via Roma. Interverranno Alessandro Mugnai, segretario provinciale Cgil; Valdo Spini, presidente del Circolo “Fratelli Rosselli”, il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai; Roberto Baragona, sindaco del comune palermitano di Sciara, Giancarlo Gambineri, segretario provinciale Spi Cgil; Mario Ridulfo, segretario provinciale della Cgil di Palermo e Laura di Martino, segretaria Cgil della zona di Termini Imerese.

Salvatore Carnevale fu ospite per due anni di dirigenti socialisti di Montevarchi dopo una condanna che gli era stata inflitta nel 1951 per la sua attività di dirigente Cgil. Attività che poi riprese dirigendo la Camera del lavoro di Sciara, paese siciliano dove fu assassinato il 16 maggio 1955.

"La scelta di dedicare la Camera del lavoro di Montevarchi a Carnevale - spiega Mugnai - è coerente con il nostro impegno per la legalità e contro le infiltrazioni criminali. Ricordare la figura del giovane dirigente siciliano, vittima della mafia, vuol dire non tagliare l’essenziale e delicato filo della memoria che sostiene la democrazia e la giustizia. Su questa linea intensificheremo e renderemo stabili i nostri legami con la Cgil di Palermo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giovane spacciatore sorpreso dai Carabinieri mentre vendeva marijuana ad un coetaneo. Scattata la denuncia nei suoi confronti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità