Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI11°14°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 12 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arena di Nimes al posto del Colosseo: l'errore nel video pubblicato dalla sindaca Raggi

Attualità sabato 06 marzo 2021 ore 07:45

La poesia di Laura nel poster dell’ospedale

il manifesto con la poesia
Il manifesto con la poesia affisso nel reparto di radiologia della Gruccia

Gruccia, campagna di prevenzione per l’8 marzo: “Camici rosa” della poetessa Sposato diventa il manifesto-simbolo del reparto di radiologia



MONTEVARCHI — Un attimo di commozione e l’attimo dopo un’idea: in vista della “Festa della Donna” quei versi erano perfetti per la campagna di prevenzione sanitaria. Più di ogni altra parola o di uno slogan. E così la poesia di Laura Sposato - originaria di Cortona, giornalista, poetessa e con esperienze nel mondo della pubblicità - ha preso forma sul manifesto pensato dal reparto di radiologia dell’ospedale del Valdarno a Montevarchi. Il poster con la poesia “Camici rosa” e arricchito dall’immagine di splendide rose in fiore è affisso ora sotto l’insegna del reparto della Gruccia.

“Avevo informato il reparto della poesia che avevo già nel mio profilo facebook” ricorda Laura. “La dottoressa Rita Papi (responsabile dei tecnici di radiologia della Gruccia, ndr) fu subito entusiasta, ma soprattutto commossa così come la direttrice della struttura la dottoressa Claudia Nocentini”. Nel giro di poco è arrivata la bozza del progetto e subito dopo il poster è stato stampato.

“Ringrazio la dottoressa Rita Papi e la dottoressa Claudia Nocentini direttrice del Reparto Radiodiagnostica Valdarno/Usl Toscana sud est di aver dato “senso” alla mia opera e di aver inserito la mia poesia e la foto di Giorgio Lo Giacco nel poster della Campagna di prevenzione rivolta alle donne, in occasione dell’8 marzo”.

Abbiamo ricevuto da una paziente questa splendida poesia e con grande commozione l'abbiamo appesa nel Reparto di Radiologia” dicono le dottoresse del monoblocco del Valdarno. “Speriamo possa essere un incoraggiamento per il personale sanitario e per tutte le donne sempre pronte ad affrontare i problemi della vita. Grazie all'autrice per il gentile pensiero e Auguri a tutti e a tutte”.

Di seguito riportiamo la poesia di Laura Sposato "Camici rosa"

Ogni donna un fiore / ogni donna un dolore / ogni donna un colore / un’emozione / un cuore / un pudore / un tremore.

Storie di tutti i giorni / storie senza contorni / entrano escono dal camerino / con ansia / con terrore / con titubanza / le accoglie una macchina fredda / ma non è fotografica / le accoglie un camice bianco / con un sorriso / ma il viso stanco.

Vanno vengono / ritornano / non c’è limite / non c’è età / non c’è regola / non c’è punizione / non c’è esonero / non c’è favore / tocca a sorte / crudele selezione / per fortuna per errore.

Storie di tutti i giorni / addosso a lei / piccola guardiana / sembra indifferente / ma è solo prudente.

Storie di tutti i giorni / arrivano passano / non sono ombre / non sono cartelle / sono volti / sono nomi / sono tutte belle.

Ogni giorno un fiore / ogni giorno un dolore / ogni giorno / anche qui / può nascere un sole. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: forte discesa della curva dei contagi. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS