comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 16°21° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Isole Tremiti, traghetto Tirrenia finisce contro gli scogli

Attualità giovedì 30 gennaio 2020 ore 14:00

Centro raccolta ingombranti aperto la domenica

Angiolo Salvi, assessore all'Ambiente del Comune di Montevarchi

Importante novità per lo smaltimento dei rifiuti. L’assessore Salvi: siamo i primi in Valdarno ad ampliare il servizio. Ecco orari e modalità



MONTEVARCHI — Il Centro di raccolta degli ingombranti sarà aperto anche la domenica mattina. Il Comune di Montevarchi è il primo in Valdarno ad estendere gli orari del servizio per andare incontro alle esigenze dei cittadini e per contrastare il fenomeno degli abbandoni.

“Una possibilità in più che l’Amministrazione comunale rivolge alla popolazione per contribuire a differenziare responsabilmente e correttamente favorendo una gestione virtuosa dei rifiuti – afferma l’assessore all’Ambiente Angiolo Salvi - A breve il centro di raccolta sarà informatizzato e fruibile con le tessere 6card. Quando la tariffazione puntuale sarà attiva, anche il conferimento degli ingombranti rappresenterà una voce importante per l’abbattimento della tariffa”.

Da domenica, 2 febbraio, il centro, che si trova nei pressi del bivio di Caposelvi, sarà a disposizione dei cittadini anche la domenica mattina dalle 8.30 alle 12.30. La struttura continuerà ad essere aperta: il lunedì e giovedì dalle 13.30 alle 18.30; il martedì e venerdì dalle 8 alle 13; il sabato dalle 8 alle 14. Possono essere conferite diverse tipologie di rifiuto: rifiuti ingombranti come poltrone, divani e materassi, mobilia in genere; apparecchiature elettriche ed elettroniche come televisori, frigoriferi, videoregistratori e computer, lampade esaurite e neon; rifiuti metallici quali reti da letto, telai di bicicletta e scaffali; farmaci scaduti; pile e batterie; olio alimentare e minerale esausto; sfalci e potature; vernici; pneumatici, sono consentiti anche carta e cartone; imballaggi di plastica; vetro e frazione organica umida.

L’Amministrazione comunale ricorda inoltre che l’accesso al centro di raccolta è gratuito, ed consentito sia alle utenze “domestiche” (cittadini residenti o domiciliati nel comune serviti, o utenti non residenti ma detentori di utenze domestiche ubicate nel territorio comunale) che a quelle “non domestiche” (attività commerciali, direzionali, di servizio e produttive aventi sede o unità locali nel comune servito, limitatamente alla parte dei rifiuti da esse prodotti che risultino assimilati secondo il vigente regolamento del servizio di gestione rifiuti urbani e che non siano provenienti dalla principale attività produttiva)

Per maggiori informazioni sulle modalità di accesso e le tipologie di rifiuti conferibili ai centri di raccolta è possibile consultare il sito www.seitoscana.it o chiamare il numero verde 800127484 o scaricare 6APP, l’app di Sei Toscana disponibile su App Store e Google Play.

Il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti e degli sfalci e potature resta sempre attivo. Per prenotarlo, è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana (gratuito sia da cellulari che da rete fissa) – 800127484 – attivo dal lunedì al giovedì, dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17, e il venerdì, dalle 9 alle 13. È possibile effettuare la prenotazione del ritiro anche compilando il modulo online sul sito internet di Sei Toscana, www.seitoscana.it, oppure inviando una e-mail di richiesta a ingombranti@seitoscana.it.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità