Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI11°14°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 12 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arena di Nimes al posto del Colosseo: l'errore nel video pubblicato dalla sindaca Raggi

Cronaca giovedì 08 aprile 2021 ore 22:12

Incendio alla Lem, alto rischio esplosione

L'azienda Lem a fuoco
L'azienda Lem a fuoco

A fuoco lo stabilimento situato accanto al calzaturificio Valentino, distrutto da un rogo pochi giorni fa. Diverse squadre di pompieri al lavoro



LEVANE — Diverse squadre dei Vigili del Fuoco di Montevarchi, Arezzo e Firenze con decine di mezzi e autobotti  sono al lavoro nell’area industriale di Levane dove le fiamme sono divampate nello stabilimento di galvanica Lem Industries.

L’edificio si trova accanto al calzaturificio Valentino distrutto da un incendio nei giorni scorsi in via Valiani, nella zona industriale della frazione del Comune di Bucine.

L'incendio è scoppiato nella serata intorno alle 20,30 e ha riguardato il primo piano dell'edificio; al momento non sembra che ci siano collegamenti diretti con il rogo alla Valentino Shoes. Nessuna persona è rimasta coinvolta. Le forze dell'ordine hanno fatto allontanare le persone che si erano recate sul posto per il rischio di uno scoppio dell'edificio.

L’incendio è di vaste proporzioni e ha colpito uno degli stabilimenti dell’industria di galvanica che, complessivamente, dà lavoro a 400 persone. Forte la preoccupazione per le conseguenze ambientali del rogo visto che nell’azienda vengono utilizzati prodotti chimici e acidi per la lavorazione di accessori metallici per la moda.

“Un episodio che fa pensare” ha detto molto preoccupato il sindaco di Bucine Nicola Benini giunto subito sul posto “non è comprensibile un secondo incendio nell’arco di una settimana nello stesso luogo”. 

Sul luogo dell'incendio sono arrivati anche ambulanze BLSD, i Carabinieri della Compagnia di San Giovanni e delle stazioni dei vari comuni valdarnesi. Inoltre è stato attivato il gruppo maxi-emergenze 118 Arezzo. Presente anche il nucleo NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radiologico) dei vigili del fuoco di Firenze. Allertata la Prefettura di Arezzo.

Mentre si attende che i Vigili del Fuoco riescano a domare le fiamme ed evitino il peggio, ci si interroga sulle cause dell’incendio e si spera di poter recuperare i filmati della videosorveglianza che potrebbero dare elementi utili alle indagini. Intanto, nell'altra sede della Lem - proprio difronte alla struttura che ha preso fuoco - alcuni dipendenti sono riusciti a salvare i dati del server che gestisce il sistema informatico della ditta e a recuperare le immagini delle telecamere di sicurezza.

Sale anche la preoccupazione per il futuro dell’economia locale: con la distruzione degli stabilimenti di due importanti aziende che danno lavoro a centinaia di valdarnesi impiegati anche nell'indotto, l’area industriale di Levane subisce un duro colpo.

Notizia in aggiornamento

Incendio Lem Levane
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: forte discesa della curva dei contagi. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS