Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:39 METEO:MONTEVARCHI19°34°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tutti condannati per l'omicidio di Desirée

Sport giovedì 20 maggio 2021 ore 19:39

Il cadeau di Vincenzo, alla Consuma passa in testa

Vincenzo Albanese al passaggio in vetta alla Consuma
Foto di: Paolo Ricci

L’atleta valdarnese si è reso protagonista di una lunga fuga nella tappa del Giro d’Italia che transitava da Pontassieve. Un omaggio ai suoi tifosi



FIGLINE INCISA — Vincenzo Albanese ha sfidato l’altimetria, a lui solitamente indigesta, per essere protagonista della tappa del Giro d’Italia che sfiorava il suo Valdarno. Nella 12 frazione, da Siena a Bagno di Romagna, lunga ben 212 km, il giovane atleta cresciuto nella Ciclistica Figlinese, si è sciroppato in fuga tutta l cavalcata degli Appennini. Con lui altri 13 uomini :Geoffrey Bouchard e Andrea Vedrame (AG2R Citroen Team), Dries De Bondt (Alpecin-Fenix), Simone Ravanelli e Natnael Tesfatsion (Androni Giocattoli Sidermec), Giovanni Visconti (Bardiani CSF Fainzanè), Nicolas Edet (Cofidis Solutions Crèdits), Mikkel Honorè (Deceuninck - Quick-Step), Simone Petilli (Intermarchè Wanty Gobert), Niv Guy (Israel Start-Up Nation), George Bennet (Team Jumbo-Visma), Chris Hamilton (Team DSM), Victor Campenaerts (Qhubeka-ASSOS), Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo) e Diego Ulissi (UAE Team Emirates).

La fuga nasce dopo 140 km di corsa. Sul Monte Morello il distacco dei 14 sale a 6' minuti. Quando il gruppetto passa da Pontassieve tocca aspettare più di otto minuti per vedere il gruppo della maglia rosa.

Vicenzo, nonostante la pioggia è rimasto con i primi lungo la salita che portava al Passo della Consuma (una località a lui molto cara, dove ha passato i mesi del lockdown)

E il fatto di essere transitato alla Consuma con il gruppo dei primi ha rappresentato il regalo più bello ai tanti tifosi che lo aspettavano in vetta. Non è stata un’impresa da poco, per uno che ama il passo e la velocità. Un’impresa che si è ripetuta anche sulla successiva del Passo della Calla. Niente da fare invece sul finale di corso: quando gli specialisti della montagna hanno acceso le polveri sulla salita del Carnaro, l’atleta valdarnese ha dovuto mollare i primi, in particolare Andrea Vendrame, George Bennet, Chris Hamilton e Gianluca Brambilla che hanno scollinato con un vantaggio di 30'' rispetto agli altri fuggitivi. Alla fine il successo è andato proprio all’italiano Vendrame.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il risultato della quarta tappa del concorso di bellezza che seleziona i giovani per la finale nazionale di Venezia, che si svolgerà il 31 agosto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Sport