Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:22 METEO:MONTEVARCHI16°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità mercoledì 27 gennaio 2021 ore 12:26

“Questo è centro abitato” il Comune fissa i limiti

L’Amministrazione municipale ha approvato la nuova delimitazione allo scopo di definire le varie competenze, anche per quanto riguarda le strade



FIGLINE E INCISA — “La delimitazione dei centri abitati è necessaria anche al fine di una corretta definizione delle varie competenze tra Comune ed altri enti proprietari delle strade regionali e provinciali, ora di competenza della Città Metropolitana di Firenze”. Con questa premessa l’Amministrazione comunale di Figline e Incisa ha approvato la delimitazione del centro abitato del Comune di Figline e Incisa Valdarno (superiore a 10.000 abitanti) e ha stabilito la nuova individuazione” del centro abitato dei nuclei denominati: Palazzolo, Burchio, Matassino, Restone, Porcellino, Stecco, Scampata, Gaville, Ponte agli Stolli, Pian delle Macchie, Brollo, Poggio alla Croce e Cesto (inferiore a 10.000 abitanti).

Il Comune è  interessato dalla presenza di strade di competenza della Città Metropolitana di Firenze: la Strada Regionale n. 69 (regionale, ma di competenza della Città Metropolitana), la Strada Provinciale n. 1 Aretina per S. Donato, Strada Provinciale n. 56 del Brollo e del Poggio alla Croce, Strada Provinciale n. 16 Chianti – Valdarno, Strada Provinciale n. 124 Urbinese. Strada Provinciale n. 87 Ponte Matassino – Reggello.

Inoltre, a seguito della delimitazione dei perimetri di centro abitato, sono classificati quali “strada comunale”: a Figline-Incisa la strada provinciale n. 16: si riconferma quale strada comunale il tratto denominato via Nicola Pistelli, da Ponte Rosso fino all’innesto sulla rotatoria della variante posta oltre il cimitero Comunale de Le Cannucce. E via Copernico nel tratto dalla rotonda sulla ex SR 69 fino al Ponte Rosso/inizio Via Pistelli. Regionale n. 69 nel tratto ricadente nel territorio dell’ex Comune di Figline Valdarno: è confermata come strada comunale nel tratto che attraversa il centro abitato. Strada Regionale n. 69 nel tratto ricadente nel territorio dell’ex Comune di Incisa in Val d’Arno: diviene strada comunale il tratto fino al Ponte sul fiume Arno, con esclusione della struttura del ponte stesso e della relativa rampa di accesso dal Km 17+370 fino al Km. 19+600 (inizio precedente tratto già Comunale); Strada Provinciale n. 1 Aretina per S. Donato: diviene strada comunale il tratto dall’innesto sulla Strada Regionale 69 fino alla Località La Fonte dal Km 20+145 al Km. 21+740.

Sono considerate traverse interne ai centri abitati i seguenti tratti stradali, in quanto inseriti all’interno dei perimetri dei centri abitati la cui popolazione risulta non superiore ai 10.000 abitanti: Palazzolo (Strada Provinciale n. 1: il tratto che attraversa il centro abitato diviene traversa interna della Strada Provinciale) dal Km. 16+950 al Km. 17+465. Burchio (Strada Provinciale n. 1: il tratto che attraversa il centro abitato diviene traversa interna della Strada Provinciale) dal Km. 18+450 al Km. 19+500. Matassino (Strada Provinciale n.16: il tratto denominato via Torquato Toti che attraversa il centro abitato diviene traversa interna della Strada Provinciale) dal Km. 0+800 al Km. 1+100 e Strada Provinciale n. 124 dal Km. 0+000 al Km. 0+935; Restone (Strada Regionale n. 69: il tratto che attraversa il centro abitato diviene traversa interna della Strada Regionale n. 69) dal Km. 26+650 al Km. 27+050. Ponte agli Stolli (Strada Provinciale n. 16: il tratto che attraversa il centro abitato diviene traversa interna della Strada Provinciale) dal Km. 12+200 al Km. 12+980;

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità