Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità mercoledì 21 aprile 2021 ore 12:30

Nuovo ponte, 60 tonnellate calate dal cielo

Il ponte della Variantina calato dall'alto dalla maxi gru

Per completare il posizionamento del manufatto sulle “spalle” in cemento armato allestite sul torrente Gagliana è servita una maxi gru alta 58 metri



FIGLINE E INCISA — Il nuovo ponte della “variantina” di Figline è stato collocato questa mattina (21 aprile) sulla strada comunale che, una volta terminata, servirà a collegare la zona Coop alla rotatoria in zona stadio. L’0biettivo, atteso da trent’anni è quello di alleggerire il traffico attualmente presente sul tratto figlinese della SR69, nel centro urbano cittadino.

Per completare il posizionamento del nuovo ponte è servita una maxi gru alta 58 metri per sollevare le 60 tonnellate.

“Il ponte, una struttura in acciaio corten, è arrivato nelle scorse settimane nel cantiere comunale, dove è stato assemblato e saldato nella sua interezza – ha spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Alice Poggesi -. Oltretutto, per avere un ulteriore elemento di sicurezza, vista l’importanza del ponte, prima di procedere con la calendarizzazione dell’intervento di oggi abbiamo richiesto un doppio controllo sulle saldature dei suoi elementi di giunzione: il primo eseguito dalla ditta esecutrice e il secondo da parte dell’Istituto italiano della saldatura. Stamani, con il posizionamento del ponte sui due piloni in cemento armato, si conclude quindi una parte fondamentale dell’opera, che si avvicina sempre di più alla sua conclusione, prevista nell’ultima parte del 2021”.

Le prossime operazioni riguarderanno invece la pavimentazione stradale, sia del ponte appena collocato sia dell’ultimo tratto di viabilità, che arriverà alla rotatoria dello stadio di Figline. Successivamente, si potrà quindi procedere con la realizzazione delle finiture, come guardrail, illuminazione e pannelli acustici, che chiuderanno definitivamente il cantiere e renderanno utilizzabile la strada.

“Siamo arrivati ad un momento cruciale per la realizzazione di un’opera tanto importante quanto attesa sul nostro territorio – commenta la sindaca Giulia Mugnai -. Era il mese di giugno del 2014 quando la competenza dell’opera è passata dalla Città Metropolitana di Firenze al Comune di Figline e Incisa Valdarno: da quel momento abbiamo, quindi, potuto lavorare per sbloccare i lavori, procedendo con la revisione della progettazione definitiva, la gara d’appalto e, nel 2019, con la partenza del cantiere per la realizzazione di questi ultimi tratti di ‘Variantina’, che sta finalmente per essere completata”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità