Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:06 METEO:MONTEVARCHI16°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Amadeus: «Avremo degli applausi finti ma immagineremo che siano del pubblico a casa»

Attualità domenica 24 gennaio 2021 ore 18:57

Infiltrazioni d’acqua, inagibile un appartamento

Controllo dei Vigili del Fuoco (foto di repertorio)

A seguito del sopralluogo effettuato dai Vigili del fuoco, il Comune ha dichiarato l’inagibilità di un’abitazione situata nel centro storico



FIGLINE E INCISA — I Vigili del Fuoco di Figline sono intervenuti nei giorni scorsi in un edificio di via San Lorenzo, all’interno del centro storico di Figline, a seguito di una situazione di “dissesto statico con distacco di intonaco”.

La successiva relazione tecnica inviata al Comune di Figline e Incisa da parte del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, evidenziava una situazione preoccupante, poiché “all’interno di un appartamento si è verificato il distacco di intonaco dal soffitto dei locali soggiorno e camera da letto a causa di infiltrazioni di acqua piovana proveniente dalla soprastante copertura” per cui veniva messa in atto un’operazione di rimozione del materiale pericolante e la messa in sicurezza “temporanea” dell’appartamento.

Il 18 gennaio un sopralluogo effettuato dal personale del Servizio Pianificazione Urbanistica del Comune di Figline e Incisa verificava “le generali condizioni di degrado dell’appartamento”, situato al secondo e ultimo piano dell’edificio. In particolare il rapporto evidenziava “le infiltrazioni di acqua piovana dal tetto su varie parti dei soffitti e/o controsoffitti, altresì la compromissione delle originarie condizioni di sicurezza e stabilità della copertura dell’edificio”.

Un successivo verbale del Comando di Polizia Municipale sostanzialmente “confermava le evidenze sullo stato di degrado manutentivo dell'appartamento e le carenze strutturali della copertura” nello stesso tempo prendeva atto “che l’appartamento in questione risulta privo di dimoranti e che per renderlo nuovamente idoneo alla funzione residenziale dovranno essere programmati verifiche tecniche e lavori urgenti alla copertura per interrompere l’infiltrazione delle acque piovane”.

Da qui è nata l’ordinanza del Comune che ora ha disposto l’inagibilità dell’appartamento posto in via San Lorenzo “per le generali condizioni di degrado e per la compromissione dell’ordinario livello di salubrità e sicurezza dell’unità abitativa”. Nello stesso documento viene diffidato il proprietario “nonché ogni eventuale possibile dimorante, all’utilizzo del predetto appartamento fino alla certificato ripristino delle originarie condizioni di sicurezza e funzionalità della copertura”.

Il Comune ha inoltre ordinato ai comproprietari della copertura di provvedere “mediante tecnico ed impresa abilitati, ad un’immediata ed urgente verifica delle condizioni, anche strutturali, della copertura adottando immediate opere provvisionali al fine di interrompere le infiltrazioni di acqua piovana”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Economia