QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 20°23° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 24 settembre 2018

Attualità mercoledì 21 dicembre 2016 ore 16:00

Record di presenze e il turismo vola

Un convegno ha analizzato i trend nel territorio valdarnese e Cavriglia è risultata il Comune con più presenze nel corso del 2015



CAVRIGLIA — Durante il convegno dal titolo “In Valdarno è meglio!”, ospitato da Palazzo D'Arnolfo e promosso dalla “Fondazione Valdarno”, col patrocinio della Regione Toscana e del Comune di San Giovanni Valdarno, è stato fatta una “fotografia” sul turismo valdarnese analizzando, grazie ai dati emersi da uno studio di settore curato della Regione Toscana, i target di turisti che scelgono il Valdarno ed i numeri delle presenze turistiche nei singoli Comuni. 

A confortare gli operatori del settore, secondo l'indagine appena citata, sarebbe la qualità del turismo nel territorio. In Valdarno infatti arriverebbero mediamente visitatori consapevoli ed informati, in grado quindi di valorizzare l'alto livello dell'offerta turistica valdarnese, sia in termini di accoglienza che in termini di attrazioni artistiche, culturali e paesaggistiche. Passando poi alle presenze dei singoli comuni, Cavriglia è nettamente in testa

Nell'anno 2015, a fronte di 2.100 posti letto, le varie strutture cavrigliesi avrebbero registrato ben 116.000 presenze. Un boom turistico frutto anche degli investimenti e dei progetti portati avanti dall'amministrazione comunale tra cui il progetto “Cavriglia for you”, presentato nel 2015 e nato per creare un’offerta di qualità adeguata, nei servizi, agli standard nazionali e internazionali e di promuovere, al contempo, il territorio e l’offerta turistica con metodi e strumenti adatti. 

“Da parte nostra - ha commentato il sindaco di Cavriglia - proseguiremo ad investire nel turismo e nella promozione del territorio perché siamo certi che questo sarà il futuro non solo di Cavriglia ma di tutto il Valdarno e la sinergia tra i comuni è senza dubbio una via da implementare in tal senso. Solo il gioco di squadra ci permetterà di portare tutto il Valdarno in una posizione di primo piano nell'ambito dell'offerta turistica nazionale ed internazionale. Noi ci crediamo ed i numeri lo dimostrano più delle parole”. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Lavoro