QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 14° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 17 febbraio 2020

Cultura lunedì 27 gennaio 2020 ore 17:36

Il premio letterario “Zanoccoli” va a Giada Menci

Liliana Segre

Con una lettera alla senatrice Liliana Segre, l’alunna valdarnese ha vinto il concorso di scrittura per ragazzi



CAVRIGLIA — Ha solo tredici anni ma scrive già molto bene. E il suo scritto – una lettera alla senatrice a vita Liliana Segre – è stato giudicato dalla commissione giudicatrice il miglior componimento tra quelli pervenuti al concorso.

Così la giovane cavrigliese Giada Menci ha vinto il primo premio letterario intitolato al compianto professor Massimo Zanoccoli, concorso istituto dall’istituto “IIS Varchi” di Montevarchi e riservato agli studenti delle classi finali delle scuole secondarie di primo grado delle province di Arezzo e Firenze.

Per questa prima edizione della competizione l’argomento su cui i concorrenti erano chiamati a cimentarsi prendeva spunto dal titolo del libro pubblicato dalla senatrice due anni fa, “Scolpitelo nel vostro cuore”.

Giada ha scelto la formula della lettera e con chiarezza e profondità di pensiero ha messo a confronto la sua giovane vita con quella di Liliana Segre che – alla stessa età di Giada – fu deportata nei campi di concentramento.

Un plauso alla giovanissima vincitrice che frequenta la III media presso la scuola “Dante Alighieri” di Castelnuovo dei Sabbioni, arriva dal comune di Cavriglia. In un post sulla pagina Facebook dell’amministrazione si legge: “I nostri complimenti a Giada che ha saputo con questo scritto cogliere il pieno significato della Giornata della Memoria”.



Tag

Massimo Giletti caccia l'ex brigatista Etro, aveva detto in tv: «Meglio mani sporche di sangue»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli