Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:MONTEVARCHI15°21°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Giorgia Meloni nella notte, tra emozione e pianti di gioia

Attualità martedì 17 gennaio 2017 ore 17:00

Dietro l'angolo i lavori al ponte di Certignano

Enzo Cacioli, sindaco Castelfranco-Piandiscò

La lunga vicenda, iniziata dieci anni fa, sta arrivando finalmente alla conclusione con l'intervento per la messa in sicurezza



CASTELFRANCO PIANDISCÒ — Sta per chiudersi la lunga storia della messa in sicurezza del ponte di Certignano. La Provincia di Arezzo, l’Unione dei Comuni del Pratomagno e l’amministrazione comunale di Castelfranco Piandiscò hanno finalmente sbloccato una situazione aperta dieci anni fa, esattamente nel 2007/2008 quando il ponte mostrò i primi problemi strutturali in una delle arcate. Instabilità che si è via via aggravata fino alla decisione nel 2010/2011 di regimare il traffico nel tratto interessato con un senso unico alternato dotato di impianto semaforico.

E’ di questi giorni la notizia che il presidente della Provincia Vasai ha firmato il decreto (n. 457 del 22-12-2016) relativo agli interventi di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza del ponte. Il progetto esecutivo, redatto dai tecnici provinciali, è stato definitivamente approvato dall’ente con una spesa totale di 120 mila euro di cui è stata già trovata copertura finanziaria. L’affidamento dell’appalto sarà eseguito mediante lo svolgimento di una gara con procedura negoziata.

“Siamo molto soddisfatti per essere riusciti con la Provincia di Arezzo e l’Unione dei Comuni a sbloccare definitivamente una situazione che durava da anni – ha dichiarato il sindaco di Castelfranco Piandiscò anche in qualità di presidente dell’Unione dei Comuni del Pratomagno – abbiamo più volte sollecitato gli enti preposti per riuscire a porre rimedio ai disagi che i nostri cittadini, ma anche tutti gli automobilisti, hanno dovuto subire nel tempo in una delle strade più importanti del nostro territorio sia dal punto di vista paesaggistico che infrastrutturale. Speriamo che il cantiere possa aprire al più presto in modo che già dalla fine della prossima estate la strada possa tornare ad essere completamente fruibile”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Urne aperte fino alle 23 per eleggere 24 deputati e 12 senatori del nuovo Parlamento. Tutti i dati provincia per provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità