Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:MONTEVARCHI9°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Cronaca giovedì 25 novembre 2021 ore 11:07

Furiosa lite tra coniugi, arrivano i Carabinieri

Foto archivio

I militari allertati dalle segnalazioni dei vicini. L'uomo al loro arrivo non era in casa ma al rientro aveva addosso un coltello di 16 centimetri



SAN GIOVANNI VALDARNO — Va avanti, senza sosta, l’attività di prevenzione dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno. Stavolta sotto la lente degli investigatori è finito un pregiudicato 45enne di San Giovanni Valdarno coinvolto in una violenta lite con la moglie. Una storia, diffusa dall'Arma, proprio oggi: Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

L’operazione ha visto protagonista una gazzella dell’Aliquota Radiomobile, impegnata nei consueti servizi di perlustrazione del territorio. In particolare, i Carabinieri sono stati fatti convergere dalla Centrale Operativa della Compagnia di San Giovanni Valdarno in un’abitazione privata. 

Come spesso accade sono state importantissime le segnalazioni della cittadinanza. In questo caso segnalazione parlava di una accesa lite in famiglia, scoppiata tra due coniugi originari di altre zone d'Italia, ma da tempo residenti in Valdarno. Al loro arrivo, i militari hanno trovato solo la donna, 30enne, che effettivamente riferiva loro di un acceso diverbio intercorso fino a pochi minuti prima col marito, interrottosi solo per l’improvviso allontanamento del coniuge, in preda all’ira.

Dopo non pochi tentativi, i Carabinieri intervenuti sono riusciti a rintracciare telefonicamente l’uomo – di circa 15 anni più grande della moglie e gravato da alcuni precedenti di polizia – e a convincerlo a rientrare a casa. Nel frattempo, nell’abitazione sono stati rinvenuti alcuni grammi di marijuana, che gli accertamenti hanno consentito di ricondurre proprio al 45enne. 

Non appena rientrato, il marito, ancora visibilmente agitato, è stato controllato e trovato in possesso di un coltello a serramanico di circa 16 centimetri

I Carabinieri hanno denunciato il 45enne in stato di libertà per porto illegittimo di coltello, e l’hanno segnalato all’Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza per possesso ai fini di uso personale di sostanze stupefacenti. 

Sia l’arma che lo stupefacente sono stati sottoposti a sequestro. La donna è stata informata sulla possibilità di sporgere querela, anche e soprattutto in caso di ulteriori e più violenti atteggiamenti da parte del coniuge. Come spesso accade in questi casi, la donna si è momentaneamente riservata di rifletterci su. In ogni caso, la situazione, come molte altre, sarà attentamente monitorata dall’Arma valdarnese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì 10 e mercoledì 22 dicembre sotto la regia di Confcommercio Valdarno l'evento sbarca nel centro storico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS