Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:MONTEVARCHI20°33°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità martedì 14 novembre 2023 ore 18:27

Screening diabete, grande partecipazione ai test

Lo screening sul diabete dedicato a gruppi di popolazione ad alto rischio. Sono 172 le persone che si sono sottoposte ai test



VALDARNO — Si sono concluse venerdì 10 novembre le giornate di screening dedicate ai cittadini stranieri organizzate dalla zona distretto del Valdarno in collaborazione con Avad, Associazione valdarnese amici del diabete, centro di ascolto stranieri del Valdarno. I test sono stati fatti alla presenza di un mediatore linguistico culturale messo a disposizione da Oxfam per facilitare la comunicazione tra utenti e operatori. 172 in totale le persone che hanno deciso di sottoporsi al test che è stato svolto nei luoghi di aggregazione delle comunità ad alto rischio di diabete (rischio indiani 4,5 volte maggiore degli italiani, maghrebini 2,3). Il 1 ottobre presso il Centro induista di Montevarchi, l’8 ottobre presso il Centro Gurdwara (Sikh) a Terranuova, il 10 novembre presso il Centro islamico di Montevarchi. Oltre ai test gli infermieri di famiglia e di comunità durante le giornate hanno sensibilizzato ed informato sulla patologia.

“Siamo contenti della partecipazione all’iniziativa- ha commentato la direttrice della Zona Distretto del Valdarno della Asl Tse Stefania Magi -L’analisi epidemiologica a parità di sesso ed età, evidenzia, tra gli assistiti provenienti dal sub continente indiano (Bangladesh, India, Pakistan e Sri Lanka) e dal Maghreb (Algeria, Tunisia e Marocco) rischi di diabete rispetto agli italiani rispettivamente 4,5 e 2,3 volte superiori. Questi dati, associati anche all’alto rischio di diabete gestazionale, rilevano un problema che in questi gruppi nazionali potrebbe addirittura essere sottostimato per la giovane età e la scarsa cultura della prevenzione. Inoltre si sottolinea che il Valdarno è la zona con il tasso più alto di diabete.”

Valentina Vadi, presidente della Conferenza zonale dei sindaci del Valdarno "Ringrazio la Asl e l'Avad per questo importante progetto che nasce dalla constatazione di un’alta prevalenza del diabete presso alcuni gruppi di migranti, soprattutto quelli provenienti dall’Asia. È quindi necessario promuovere il ruolo fondamentale che la prevenzione individuale svolge anche nei confronti di questa malattia e far conoscere i servizi che l’Asl può offrire ai diabetici del territorio. Grazie anche a Oxfam per aver messo a disposizione il mediatore linguistico e culturale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’Azienda Asl Tse Sud Est consiglia agli utenti di non rispondere a messaggi che arrivano da canali non ufficiali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità