Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:04 METEO:MONTEVARCHI8°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, le case in bilico e la distruzione provocata dalla frana: il video dal drone

Attualità giovedì 29 settembre 2022 ore 12:58

Un busto in bronzo dedicato a Dalla Chiesa

In occasione del centenario della nascita dell'Associazione nazionale dei carabinieri inaugurazione del monumento con l'effige del Generale



SAN GIOVANNI VALDARNO — In questo 2022 ricorre il centenario della nascita dell'Associazione nazionale dei carabinieri, sezione di San Giovanni Valdarno e, per l'importante occasione, è stata organizzata una giornata di celebrazioni in città, con il patrocinio del Comune.

Domenica 2 ottobre, alle 9,30, ci sarà il ritrovo dei rappresentanti dell'Arma davanti alla Basilica di Santa Maria delle Grazie dove saranno esposte quattro affascinanti auto d'epoca gentilmente concesse dal capitano Mino Faralli di Cortona.
Dopo la la Santa Messa, alle 10, celebrata dal cappellano militare di Firenze don Pietro Folino Gallo con la presenza della banda del Concerto comunale di San Giovanni Valdarno, i partecipanti si riuniranno in piazza Masaccio per sfilare fino a piazza Carlo Alberto dalla Chiesa. Saranno presenti anche il Gruppo sbandieratori dei borghi e i sestieri fiorentini di Figline Valdarno.

Alle 11,20, in piazza Dalla Chiesa, si esibirà la Fanfara della scuola Marescialli e brigadieri dei carabinieri di Firenze e, a seguire, ci sarà il saluto del presidente della sezione, maresciallo aiutante Salvatore Cossentino.

Alle 11,30 il momento più atteso, l'inaugurazione del busto in bronzo dedicato al generale di corpo armato Carlo Alberto dalla Chiesa. Saranno presenti anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, il sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi e il prefetto di Arezzo Maddalena De Luca e il generale di divisione Maurizio Stefanizi, comandante provinciale dei carabinieri di Arezzo Claudio Rubertà.

Il busto è stato realizzato grazie al contributo di Dolcezze Savini, Moretti Spa, della famiglia Gobbini di Artelinea.

La festa proseguirà poi in piazza Masaccio con l'esibizione del Gruppo sbandieratori dei Borghi e sestieri fiorentini e il pranzo sociale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
C'è tempo fino al 15 dicembre per il percorso specialistico in geotecnologie e al 15 marzo 2023 per quello in marketing del gioiello
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità