Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEVARCHI15°29°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità martedì 25 gennaio 2022 ore 10:15

Publiacqua sulla questione di "Podere Rota"

L'azienda sottolinea i costanti controlli eseguiti dal laboratorio sul ciclo delle acque potabili su tutto il territorio. Il commento del sindaco Vadi



SAN GIOVANNI VALDARNO — "Continui e costanti controlli sul ciclo delle acque potabili che interessano l'intero territorio gestito, dalla captazione fino al punto di consegna, pertanto anche sul comune di San Giovanni Valdarno". Così Publiacqua interviene sulla questione "Podere Rota".

Da tali controlli - si legge nella nota di Publiacqua - sul pozzo Badiola, sui pozzi San Giovanni, che alimentano il locale potabilizzatore, sul pozzo Lucheria come anche su tutti i punti di prelievo nella rete del Comune di San Giovanni Valdarno, afferenti al potabilizzatore, non si sono registrate criticità né dai controlli del nostro laboratorio né da quelli eseguiti da Asl, che confermano la buona qualità dell’acqua distribuita.

Publiacqua, in seguito alla comunicazione dell’Autorità Idrica Toscana del luglio 2021 relativa alla segnalazione di superamento dei limiti delle CSC per le acque sotterranee presentata da Csai, in cui era richiesta una valutazione circa i potenziali rischi per le risorse idriche e una campagna urgente di monitoraggio, ha comunicato alla medesima AIT ed alla Regione Toscana che il pozzo Badiola, in quanto risorsa più vicina alla discarica, era già oggetto, oltre al prelievo programmato, di un campionamento straordinario su parametri del D.Lgs. 31/01 e non solo (PCB, diossine, furani) da cui non sono emerse criticità.

Oltre a quanto detto sopra, sul medesimo pozzo Badiola, dal secondo semestre 2021, è stata intensificata la frequenza di campionamento. Sulla base dei risultati, inviati il 31 dicembre 2021 ad AIT e Regione Toscana, non si evidenziavano anomalie e criticità" - fanno sapere da Publiacqua.

Il sindaco di San Giovanni Valdarno apprezza quanto dichiarato da Publiacqua.
"Riceviamo con piacere la comunicazione di Publiacqua che ci rassicura sulla buona qualità dell’acqua distribuita e che su tutti i punti di prelievo nella rete del Comune di San Giovanni Valdarno, afferenti al potabilizzatore, non sono state registrate criticità - afferma Valentina Vadi.

Prendiamo anche atto che, in seguito alla comunicazione dell’Autorità Idrica Toscana del luglio 2021 relativa alla segnalazione di superamento dei limiti delle CSC per le acque sotterranee, il gestore ha intensificato i controlli e ha effettuato campionamenti straordinari nel pozzo Badiola, quello più vicino alla discarica. Segno che non soltanto il Comune, a seguito del rapporto di Arpat dove viene evidenziata una potenziale contaminazione delle acquee sotterranee, è preoccupato per la salute dei cittadini, ma che anche altri Enti monitorano con attenzione la situazione” - conclude il sindaco di San Giovanni Valdarno.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunghe code sulla Sr 69 per un incidente avvenuto questa mattina intorno alle 8. Sul posto ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Attualità

Cultura