QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 18°21° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 21 settembre 2019

Sport martedì 03 settembre 2019 ore 08:30

​La storia di San Giovanni gira su ruote vintage

Sabato 7 e domenica 8 settembre, centinaia e centinaia di appassionati del ciclismo storico seguiranno le iniziative che precedono la Marzocchina



SAN GIOVANNI VALD'ARNO — Era il lontano 1934 quando il valdarnese Adalino Mealli vinse la sesta tappa del Giro ciclistico della Svizzera, che si disputava da Berna a Basilea. Da allora il Valdarno Superiore ha sfornato in continuazione campioni del pedale, primo fra tutti quel Franco Chioccioli, vincitore del Giro d’Italia del 1991.

Da sette anni questa terra, vera fucina di ciclisti (compreso Bruno Mealli, campione italiano dei professionisti nel 1963 e maglia rosa per cinque tappe nel Giro del 1965) celebra la sua storia sportiva con una “due giorni” dedicata proprio al ciclismo d’epoca, che si svolge nelle piazze e sulle strade di San Giovanni Valdarno. Quest’anno l’appuntamento con le “ruote vintage” è programmato per sabato 7 e domenica 8 settembre. 

Le iniziative per la celebrazione del pedale d’annata predisposte a San Giovanni avranno il loro clou nella cicloturistica storica, denominata “La Marzocchina”, che domenica mattina richiamerà in Valdarno oltre cinquecento appassionati che si disperderanno lungo i tre tracciati non competitivi predisposti dagli organizzatori. Percorsi che toccheranno i borghi più belli della zona, passando anche dai 20 chilometri di strada bianca dislocati dentro l’area mineraria di Santa Barbara, nel comune di Cavriglia, recuperata grazie all’importante lavoro svolto da Enel. 

La manifestazione è organizzata da Confcommercio e Pro Loco sangiovannese con il patrocinio di Regione Toscana, Camera di Commercio di Arezzo, Comuni del Valdarno Aretino, con il contributo di Enel e di altri sponsor privati.



Tag

Conte arriva ad Atreju con il figlio: «Sono anche un papà ed è il mio turno... dove lo lascio?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Spettacoli

Cronaca

Attualità