comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:59 METEO:MONTEVARCHI13°19°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
giovedì 22 ottobre 2020
corriere tv
Conte: «Ai cittadini dobbiamo chiedere ancora sacrifici e rinunce»

Attualità giovedì 15 ottobre 2020 ore 13:00

A tempo di record tolti gli alberi caduti

Gli alberi caduti per colpa del maltempo

Intervento per liberare il torrente Vacchereccia da piante e rami buttati giù da vento e pioggia. Ora parte un’altra fase della manutenzione



SAN GIOVANNI — L’ondata di maltempo che ha investito il Valdarno nei giorni scorsi ha causato la caduta di grosse piante e rami nel letto del torrente Vacchereccia, all’altezza del lottizzo il Melograno.

I problemi individuati dai tecnici del Comune di San Giovanni nel corso di un sopralluogo è stata subito segnalata al Consorzio 2 Alto Valdarno. Immediato l’intervento degli operai dell’ente che a tempo di record hanno rimosso il materiale, anche in previsione di un possibile peggioramento delle condizioni meteorologiche sull’area.

“Rami e tronchi infatti – ha spiegato l’ingegner Beatrice Lanusini, referente del settore difesa idrogeologica del Consorzio per il Valdarno – accumulandosi nell’alveo possono trasformarsi in un pericoloso ostacolo per il regolare deflusso dell’acqua. Di lì la decisione di eliminarli rapidamente”. L’intervento che ha permesso al corso d’acqua di riprendere la regolare funzionalità sarà seguito da un ulteriore restyling. “Nei prossimi giorni – ha aggiunto Lanusini – prenderanno avvio le lavorazioni annuali di manutenzione ordinaria del torrente che sarà sottoposto al taglio selettivo e allo sfalcio della vegetazione, per affrontare meglio la stagione autunnale. L’operazione partirà dalla foce e proseguirà fino ad oltre l’abitato della frazione di Vacchereccia, nel comune di Cavriglia”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità