Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:59 METEO:MONTEVARCHI20°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità martedì 19 gennaio 2021 ore 14:35

Borgo Arnolfo, finalmente arriva la svolta

Borgo Arnolfo a San Giovanni
Borgo Arnolfo a San Giovanni

Il complesso aggiudicato all’asta, dopo anni di attesa l’area potrà essere riqualificata. La soddisfazione del Comune: “Si apre un nuovo scenario”



SAN GIOVANNI — È stato aggiudicato nell’asta di questa mattina il complesso di Borgo Arnolfo che sorge nell’area dell’ex ospedale Alberti - da anni ormai in stato di degrado - collocato alle porte del centro storico di San Giovanni.

“Una grande soddisfazione nel ricevere questa notizia – commenta il sindaco Valentina VadiL’area era una ferita aperta nel cuore della città e meritava una prospettiva diversa. Con l’acquisto di oggi si apre uno scenario nuovo e finalmente quello spazio potrà essere recuperato e riprogettato”.

A fine settembre il consiglio comunale di San Giovanni aveva approvato una delibera, proposta e fortemente voluta dalla Giunta comunale, per dare il via ad un nuovo percorso per il complesso che, da oltre dieci anni, aspettava una soluzione definitiva. Dodici mesi di tempo per ricevere proposte, poi l’area sarebbe stata pianificata dal Comune.

“Un risultato importante, in continuità con il cammino intrapreso – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Francesco Pellegrini – La rigenerazione di Borgo Arnolfo offrirà una concreta opportunità di sviluppo per il nostro territorio. Oggi possiamo dire conclusa una lunga e difficile situazione di stallo e possiamo iniziare a scrivere un nuovo capitolo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS