Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 13:16

La gara più longeva d’Europa è fermata dal Covid

Coppa Consuma dal depliant Reggello Motosport e Aci

Annuncio di Reggello Motorsport: “Rinviata la Coppa della Consuma prevista dal 16 al 18 aprile per il perdurare della zona rossa nel Comune di Pelago”



REGGELLO — Gli organizzatori di Reggello Motorsport e di Aci Firenze hanno comunicato ufficialmente che si vedono costretti “al rinvio della 55^ Coppa della Consuma, prevista per il 16-18 aprile, gara di apertura del Campionato Italiano Velocità in salita per auto storiche”.

“Il rinvio – spiegano gli organizzatori - è generato dal perdurare della zona rossa nella Provincia di Firenze e del Comune di Pelago, per quanto riguarda l’emergenza sanitaria”. Una situazione che determina la conseguente difficoltà ad ottenere le autorizzazioni necessarie allo svolgimento dell’evento.

Secondo una prima ipotesi la più longeva cronoscalata d’Europa potrebbe trovare una collocazione nel calendario delle gare calendario fra tre mesi (Covid permettendo) ovvero il 23-24-25 luglio.

L’edizione di quest’anno era ed è particolarmente attesa. Dopo due anni di pausa l’edizione 2021 della Coppa Consuma era stata nuovamente inserita nel calendario tricolore, come prima prova del Campionato Italiano Velocità in salita per auto storiche.

La secolare manifestazione motoristica fa risalire addirittura al 15 giugno del 1902 la sua prima edizione.

Tra i primi vincitori della Coppa Consuma spiccano nomi celebri come Vincenzo Lancia (1903), Antonio Ascari (1919), Tazio Nuvolari (1931) e Ludovico Scarfiotti (1959). Nomi e date che hanno fatto la storia dell’automobilismo, come i marchi che vi hanno partecipato: Bugatti, Fiat, Maserati, Alfa Romeo, Ferrari, Mercedes, etc.

Il percorso è quello classico: partenza a Diacceto (nel Comune di Pelago) e poi l’arrivo al Passo della Consuma, passando da Borselli. Un tratto lungo 8,450 chilometri, che sarà affrontato per due volte con le prove ufficiali del sabato (dalle ore 15,00 alle ore 19,00) ed una volta in gara domenica, con il via alle partenze dalle ore 9,30.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità