Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità domenica 11 aprile 2021 ore 17:14

La “Bottega della salute”, ora anche al cellulare

Gli apparecchi telefonici saranno forniti in comodato d’uso dal Comune. Un nuovo aiuto che è riferito particolarmente alla situazione epidemiologica



REGGELLO — Il Comune di Reggello fornirà i telefoni cellulari ai volontari che prestano il loro servizio nella “Bottega della Salute: una decisione che giunge dopo che Anci Toscana ha deciso di attivare “Bds risponde”, allo scopo di ampliare anche a distanza il ventaglio di risposte nei confronti della cittadinanza “con particolare riferimento alla situazione epidemiologica da Covid-19”. Così l’Amministrazione comunale di Reggello ha approvato nei giorni scorsi lo schema di contratto “di concessione in comodato d'uso gratuito” degli apparecchi telefonici ai volontari della “Bottega”.

L’avvio del progetto Botteghe della Salute al Comune di Reggello risale al 2017, con l’utilizzo di due giovani del servizio Civile Volontario Regionale, adeguatamente formati, impiegati all'Ufficio Anagrafe e all'Ufficio Servizi Sociali per svolgere un'attività di sportello di aiuto al cittadino nell'utilizzo dei diversi servizi della Pubblica Amministrazione. In particolare ci si può rivolgere alla Bottega della Salute per le prenotazione di visite ed esami; stampa di referti medici; pagamento del ticket; scelta del medico online: Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali; prenotazione tamponi; scarico del referto del tampone; prenotazione vaccini; orientamento ai servizi Covid regionali; attivazione e utilizzo della tessera sanitaria; consultazione del fascicolo sanitario; credenziali Spid; orientamento ad eventuali servizi Covid erogati dai Comuni e molto altro ancora.

“Con il nuovo servizio Pronto Bottega della Salute – recitano i documenti - i volontari del servizio civile rispondono anche telefonicamente e aiutano chi è in difficoltà nell’utilizzo degli strumenti informatici, ad attivare e utilizzare da casa propria i tanti servizi sanitari digitali”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità