Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEVARCHI15°29°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Cronaca sabato 22 gennaio 2022 ore 11:28

Spaccia nei pressi dello stadio, in manette 35enne

Controlli su tutto il territorio. Oltre 80 persone identificate e 3 segnalate perché trovate alla guida in stato di alterazione. Ispezionati locali



MONTEVARCHI — Controlli serrati da parte dei Carabinieri su tutto il territorio.

Il servizio, che ha visto il dispiegamento di numerose pattuglie della Compagnia di San Giovanni Valdarno, si è concentrato prevalentemente sull'area montevarchina.

Eseguite ispezioni in molti locali per accertare il corretto rispetto delle norme anti-contagio, con particolare attenzione al controllo dei Green Pass e dell'uso delle mascherine.  

Oltre 80 persone sono state identificate e 3 di queste sono state segnalate alla Prefettura in quanto trovate alla guida dell'auto in possesso di sostanze stupefacenti o con tracce di bevande alcoliche nel sangue.

Particolare attenzione è stata posta all'attività di contrasto alla diffusione di stupefacenti che ha portato all'arresto di un 35enne. L’operazione, eseguita dai Carabinieri del NORM, coadiuvati dai colleghi delle Stazioni di Montevarchi e San Giovanni, è stata condotta sul terreno, con metodi classici, senza ausili tecnologici, solo fiuto investigativo.
Ieri sera è stata decisa l’irruzione in un appartamento, nei pressi dello stadio, individuato quale papabile piazza di spaccio. In casa del 35enne valdarnese pregiudicato, già conosciuto dai Carabinieri per precedenti specifici per spaccio, i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato quasi 15 grammi di cocaina purissima, oltre a circa 30 grammi di sostanza da taglio e un grammo di eroina, il tutto suddiviso in varie dosi e conservato in alcune cassette di sicurezza. Lo stupefacente, una volta tagliato, avrebbe potuto fruttare circa 5mila euro una volta immesso sul mercato. Rinvenuti e sequestrati anche materiali per il confezionamento, bilancini di precisione,  circa 3mila euro in contanti, provento dell’attività di spaccio e 10 telefoni cellulari. L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato.

Sempre relativamente ai controlli condotti sul territorio, i Carabinieri hanno provveduto a denunciare anche due cittadini stranieri. Un 27enne è stato trovato nei pressi di piazza Mazzini nonostante fosse gravato da provvedimento orale e della misura di divieto di dimora a Montevarchi. Pertanto è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Arezzo per la violazione della misura cautelare, e per l’inosservanza degli obblighi ricadenti sui cittadini stranieri. 
Un altro straniero è stato fermato dopo che che alcuni cittadini avevano segnalato la presenza dell'individuo che si aggirava con fare sospettio nei pressi di alcune vetture parcheggiate. L'uomo è stato accompagnato in Caserma ed i Militari hanno accertato che il nordafricano era sprovvisto di permesso di soggiorno


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunghe code sulla Sr 69 per un incidente avvenuto questa mattina intorno alle 8. Sul posto ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Attualità

Cultura