Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI15°23°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 20 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Una lince rossa si intrufola nel giardino del resort

Spettacoli giovedì 15 giugno 2023 ore 11:40

Duecento giovani musicisti in piazza Varchi

Evento conclusivo del progetto "Risva". Il sindaco Chiassai: nuova opportunità per gli studenti, ma anche di inclusione e contro la dispersione



MONTEVARCHI — Piazza Varchi si prepara ad ospitare il concerto conclusivo di “Risva in musica sotto le stelle”. L’evento si terrà sabato 17 giugno, alle ore 21, e coinvolgerà oltre 200 ragazzi tra ensemble, coro e coro Lis, provenienti da ben 17 istituti scolastici di I e di II grado di tutto il Valdarno aretino e fiorentino. Il programma è stato presentato in Palazzo del Podestà dal Sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini, dall’assessore alla scuola Sandra Nocentini, dalla dirigente scolastica dei “Licei Giovanni da San Giovanni Lucia Bacci, istituto capofila del progetto, dalla dirigente dell’Istituto comprensivo di Cavriglia Paola Ponzuoli, referente del coro Lis e dalle dirigenti Laura Debolini per l’IC Magiotti e Simona Chimentelli per l’IC Petrarca che hanno collaborato all’organizzazione. Un’iniziativa che vuole rappresentare “una scuola moderna e inclusiva che si candidata ad essere un progetto pilota a livello nazionale”

“Risva in musica è un progetto a cui tengo molto – afferma il Sindaco Chiassai Martini - perché mi è stato proposto da ben 17 dirigenti del Valdarno aretino e fiorentino, in particolare dalla dirigente Lucia Bacci, quando ero Presidente della Provincia. Nel 2021,in un momento difficile a causa della pandemia, questi dirigenti iniziarono a lavorare insieme ad un progetto dedicato alla musica, come nuova opportunità per gli studenti di appassionarsi in un ambito importante della cultura, ma anche per portare avanti un obiettivo di inclusione e di contrasto alla dispersione scolastica. Nell’evento di sabato, oltre all’ensemble e al coro, si esibirà anche il coro in Lis, con un messaggio straordinario di attenzione a tutti i ragazzi, un modo innovativo e moderno di fare scuola di cui siamo orgogliosi. Mi auguro che sia anche un’occasione per promuovere a livello nazionale questo esempio virtuoso, nato nel territorio, attraverso un progetto pilota di scuola inclusiva che supera la normale attività didattica”

“La città si sta preparando ad accogliere l’esibizione di 200 studenti – continua l’assessore Nocentini – dimostrando lo sforzo enorme da parte delle scuole, dei docenti e dei ragazzi a cui va il nostro più sentito ringraziamento per l’impegno messo in questa bellissimo progetto” “Un grande evento - spiega la dirigente Lucia Bacci - a cui parteciperà il Consigliere del Ministro dell’Istruzione e del Merito, il Prof. Vincenzo Vespri e il Direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Prof. Ernesto Pellecchia. La novità assoluta di questa seconda edizione è il coro con il linguaggio dei segni, un aspetto che teniamo ad evidenziare. Mi preme oggi ringraziare i dirigenti scolastici di Montevarchi per l’aiuto ricevuto nell’organizzazione e ringrazio il Comune per il lavoro straordinario svolto per questa iniziativa”

La responsabile del coro Lis, la Prof.ssa Paola Ponzuoli aggiunge che “I ragazzi canteranno con le mani perché la musica è inclusione, e con il linguaggio dei segni coinvolgiamo nel concerto anche coloro ai quali la musica non può arrivare tramite le orecchie, ma può arrivare con gli occhi e le mani”. “E’ un progetto che nasce dalla volontà di lavorare insieme – prosegue Laura Debolini dell’IC Magiotti - in rete, per costruire relazioni tra le scuole, docenti e anche tra i nostri ragazzi, rendendo la musica proprio un linguaggio universale” “Siamo veramente felici che questo evento si realizzi a Montevarchi – conclude Simona Chimentelli dell’IC Petrarca - E’ un’iniziativa importante per i nostri ragazzi e per la città. Per questo motivo mi sento di invitarvi numerosi, sabato sera, in piazza Varchi, per condividere con noi questo meraviglioso concerto”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità