QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 10°10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità venerdì 08 novembre 2019 ore 10:30

Il Comune di Cavriglia dà il buongiorno culturale

Ogni mattina sulla sua pagina Facebook l’amministrazione scrive una frase celebre o di un autore importante. Per salutare i propri cittadini



CAVRIGLIA — Massime, proverbi, frasi celebri, pensieri d’autore. Ogni mattina sulla pagina facebook del Comune di Caviglia compare un post con un messaggio culturale. Per dare il buongiorno a cittadini e utenti.

Le firme dei post mattutini sono di filosofi, letterati, politici, scienziati; tra gli autori citati Balzac, Buddha, Dickinson e tanti altri personaggi della cultura mondiale.

In genere, ma non sempre, lo scritto ha un legame con la data della giornata in cui viene pubblicato.

Per il primo giorno di novembre, ad esempio, è stata scelta questa frase della scrittrice Emily Dickinson: “Ed è novembre. I pomeriggi sono più laconici e i tramonti più austeri. Novembre mi è sempre sembrato la Norvegia dell’anno”. Oppure per il giorno successivo, 2 novembre, "Non lasciare che la morte o i dolori ti rubino i ricordi gioiosi. Tieniti stretta questa tua felicità che hai conosciuto, che hai condiviso. Non andrà mai persa” (Pam Brown).

Qualche giorno fa sulla pagina Fb compariva un pensiero di Schopenhauer: “La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro. Leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare”.

A corredo di ogni scritto mattiniero una foto attinente al contenuto o un’immagine del territorio cavrigliese.

Un’iniziativa originale quella del comune. Che anche così fa cultura.



Tag

Trenta e la casa da ministra: «Mio marito rinuncia all'alloggio, lasceremo nel tempo per fare il trasloco»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Politica

Cultura

Attualità