Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:MONTEVARCHI9°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità domenica 19 settembre 2021 ore 16:30

Covid, farmacista valdarnese minacciata da no-vax

Giorgia Arcamone
Giorgia Arcamone

La dottoressa Arcamone ha presentato denuncia ai Carabinieri, intimidazioni per aver promosso la vaccinazione contro il Coronavirus



FIGLINE-INCISA — Lo ha rilevato lei stessa raccontando i fatti su Facebook. Perché “non accetto minacce” e davanti a quanto accaduto non si può tacere. La dottoressa Giorgia Arcamone si è rivolta ai Carabinieri per quello che le è capitato nei giorni scorsi. Arcamone è stata minacciata da una persona perché effettua le vaccinazioni anti-Covid nella farmacia dove lavora, nel comune di Figline-Incisa, tra l’altro unica farmacia del territorio che, per il momento, effettua questo servizio.

“Ho riflettuto prima di scrivere questo post. Appartengo al mondo della scienza, sono una dottoressa, e ho sempre svolto la mia professione per il benessere degli altri spesso dimenticando o rinunciando a me stessa. Amo il mio lavoro e l’ho sempre svolto con etica, competenza e professionalità. Ieri mi sono state rivolte minacce per aver promosso la vaccinazione, per averla messa in pratica come volontaria e aver istituito l’unico punto vaccinale del nostro comune” racconta sui social Arcamone che è anche capogruppo di Fratelli d’Italia nel consiglio comunale della sua cittadina.

“Credo che continuare ad alimentare la diffusione di fake news abbia generato un clima che non fa bene alla collettività. Forse per i “non addetti” non è chiaro ma siamo ancora in pandemia e chi lo nega volutamente dimentica i morti che ci sono stati e offende il lavoro svolto dai tanti operatori sanitari, che fino all’altro ieri chiamavate angeli. Io non ci sto  conclude - Continuerò a lavorare per la vita e per tornare alla normalità: la pandemia si sconfigge solo con la vaccinazione, non esiste altro modo”.

Tanti i messaggi di solidarietà giunti in queste ore alla farmacista. Tra questi anche quelli dei colleghi di partito Enrico Venturi, Valentina Trambusti e Claudio Gemelli.

“Abbiamo appreso con grande sgomento e dispiacere che il capogruppo di Fratelli d’Italia Figline-Incisa Giorgia Arcamone ha subito delle gravi minacce a causa della sua attività a favore della vaccinazione anti Covid-19” scrivono.

“Dall’inizio della pandemia Giorgia, mettendosi sempre a disposizione del prossimo, si è contraddistinta nel nostro Comune e non solo nella lotta contro il Coronavirus con piena fiducia nella scienza. Minacce tese ad intimorire questa azione sociale sono assolutamente inaccettabili e da condannare in maniera unanime. A lei – concludono gli esponenti di Fratelli d’Italia - va la più profonda solidarietà come donna, professionista sanitaria e consigliere comunale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì 10 e mercoledì 22 dicembre sotto la regia di Confcommercio Valdarno l'evento sbarca nel centro storico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS