comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:44 METEO:MONTEVARCHI9°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
Covid, Bassetti: «Il tampone prima di vedere i parenti a Natale? Lo sconsiglio, è fuorviante»

Attualità giovedì 22 ottobre 2020 ore 10:00

Se vai a scuola a piedi queste sono le regole

Il servizio Pedibus (foto di repertorio)

Il Comune ha approvato il regolamento per il servizio di accompagnamento per gli alunni delle primarie. Ecco i doveri e gli impegni da rispettare



FIGLINE E INCISA — L’Amministrazione comunale di Figline e Incisa ha approvato il regolamento che definisce le modalità di erogazione del servizio “Pedibus”, rivolto agli alunni delle scuole primarie del comune. Come funziona questo singolare sistema di trasporto? Gli alunni e i loro accompagnatori si incontrano in punti prestabiliti, delle vere e proprie fermate, e poi percorrono insieme, a piedi, il tragitto casa-scuola”. Il servizio si svolge nel corso dell’anno scolastico, dopo una prima fase sperimentale, a titolo gratuito o con parziale compartecipazione. Funziona con qualsiasi condizione atmosferica, dopo il periodo di sperimentazione, rispettando il calendario scolastico e salvo eventi di straordinaria emergenza.

Il Pedibus è composto da un gruppo di alunni "passeggeri" e da due adulti "autista" e "controllore" e fa riferimento al modello del trasporto pubblico: gli alunni aspettano il "Pedibus" alle fermate definite nei percorsi consegnati, dove sono riportati anche gli orari. I bambini vengono accompagnati da volontari, dotati di segni distintivi di riconoscimento. Il servizio potrà avviarsi solo se vi sarà la presenza di almeno due adulti addetti alla sorveglianza per ciascun itinerario e dovrà garantire il rapporto massimo di 1 adulto ogni 10 bambini.

Il "Pedibus" parte all’orario prestabilito con i bambini presenti. Se l’utente dovesse arrivare in ritardo e perdere il "Pedibus", sarà esclusiva responsabilità dei genitori accompagnarli a scuola. I passeggeri possono aggregarsi al "Pedibus" solo alle fermate definite e rispettando tassativamente gli orari previsti.

Il regolamento approvato dal Comune prevede anche degli impegni da parte dei dei genitori, ad esempio quello di istruire i propri figli sul comportamento da tenere nel corso del tragitto e sulla necessità di attenersi alle istruzioni impartite dagli accompagnatori; garantire una frequenza continuativa; garantire la massima puntualità all’arrivo alla fermata, consapevoli che in caso di ritardo, sarà loro cura accompagnare il proprio figlio a scuola. Inoltre i genitori si impegnano a- fornire al Comune e ai volontari uno o più recapiti telefonici.

Il regolamento fissa anche le regole di comportamento: I bambini che usufruiscono del servizio "Pedibus" dovranno dimostrarsi consapevoli e responsabili, tenendo comportamenti corretti per evitare rischi alla sicurezza propria e dei compagni. In particolare le regole da rispettare sono le seguenti: - essere puntuali alla fermata; rispettare i volontari accompagnatori mantenendo un comportamento corretto; seguire le indicazioni che i volontari forniscono lungo il tragitto; non allontanarsi dalla traiettoria del percorso per nessun motivo; mantenere il proprio posto nella fila senza cercare di superare a spingere i compagni; non intraprendere mai il percorso da soli; segnalare eventuali problemi ai volontari.

I genitori degli alunni partecipanti al servizio di “Pedibus” dovranno osservare le seguenti regole: accompagnare il proprio figlio alla fermata, segnalandolo agli accompagnatori accertandosi che il bambino non intraprenda il percorso da solo. Gli accompagnatori dovranno: segnalare ai genitori e al Comune scorrettezze ricorrenti da parte dei bambini; avvertire con sufficiente anticipo il referente dell’associazione nel quale presta volontariato, nel caso si sia impossibilitati a svolgere il proprio turno di accompagnamento.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità