Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEVARCHI13°18°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Attualità sabato 01 maggio 2021 ore 14:43

In queste scuole arriverà la banda “ultra-larga”

Il Comune ha già affidato il servizio a Telecom Italia Spa, con una spesa di complessiva di 5.526 Euro. Il dettaglio degli interventi nei vari plessi



FIGLINE E INCISA — Tutto è nato grazie ad una iniziativa della Regione Toscana che a metà dicembre del 2020 aveva approvato l’avviso pubblico per la concessione di contributi per l’attivazione di un’infrastruttura e del relativo servizio di collegamento ad internet, in banda ultra-larga, alle scuole primarie e secondarie.

In virtù della partecipazione al bando da parte del Comune di Figline e Incisa Valdarno, all’amministrazione valdarnese era concesso un contributo per la connettività di 10.460,00 Euro per coprire le spese per l’attivazione della connettività in banda ultra-larga e i canoni per la fornitura del servizio per almeno 12 mesi.

Per l’utilizzo del contributo il Comune si è rivolto all’operatore telefonico Telecom, già fornitore della banda ultra-larga in fibra del Comune. All’azienda telefonica è stato chiesto per quali plessi scolastici fosse possibile attivare le connessioni ed i relativi costi. Alla fine Telecom ha individuato gli edifici scolastici indicando i rispettivi canoni annuali e costi di attivazione che comportano una spesa di € 3.622,42 per le scuole primarie ed € 1.903,86 per le secondarie di primo grado.

Spese che risultano così suddivise: scuola primaria Matassino, via Torquato Toti 4, (vdsl 100/20 M - BMG 2 M), costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 788,11 di canone annuale. Scuola primaria Cavicchi, via Martiri Cavicchi, 14 (vdsl 100/20 M, BMG 2 M) costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 788,11 di canone annuale. Scuola primaria San Biagio, via San Biagio, 1 (adsl 30M, BMG 1M) costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 602,82, di canone annuale; Scuola primaria Massa, località Massa (vdsl 100/20 M, BMG 2 M), costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 788,11, di canone annuale. Scuola secondaria di primo grado L. Da Vinci, sede via Garibaldi 24 (vdsl 100/20 M, BMG 2 M) costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 788,11, di canone annuale; Scuola secondaria di primo grado L. Da Vinci, sede piazza Don Minzoni, 1 (vdsl 100/20 M, BMG 2 M) costo di attivazione una tantum € 163,82, Iva compresa, ed € 788,11, di canone annuale.

A fronte di queste previsioni di spesa il Comune di Figline Incisa ha ritenuto quindi di utilizzare le risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana per il potenziamento o l’attivazione di nuove linee dati presso i plessi scolastici “affidando il servizio alla società Telecom Italia Spa con una spesa di complessiva di 5.526,2 Euro”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Sud Est: ancora tanti casi nella zona, l’infezione non accenna a fermarsi. I dati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità