Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:51 METEO:MONTEVARCHI16°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 01 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Fiorello: «Io e Amadeus inseparabili, neanche Renzi riuscirebbe a dividerci»

Attualità martedì 23 febbraio 2021 ore 17:42

Con il Covid in Comune subito disinfezione urgente

Per evitare ogni rischio l’Amministrazione ha disposto “la sanitizzazione” di alcuni locali dei palazzi di Piazza 4 novembre e di piazza del Municipio



FIGLINE E INCISA — L’Amministrazione comunale di Figline e Incisa ieri ha attivato una procedura urgente per affidare ad una ditta di Siena “l’esecuzione dell’intervento di disinfezione - sanitizzazione dei locali posti nel Palazzo Comunale di Incisa e nel Palazzo Comunale di Figline”. Tutto il procedimento è stato reso pubblico “in ordine agli adempimenti in materia di pubblicità e trasparenza”, in modo tale da chiarire tutti i passaggi.

Nei documenti, di cui viene ordinata la pubblicazione, il Comune chiarisce di aver attivato questa procedura “in considerazione che soggetti risultati positivi al tampone per il covid-19 hanno frequentato alcuni locali posti nei Palazzi Comunali di Incisa e di Figline”.

Per questo motivo l’Amministrazione “ritiene opportuno eseguire con la massima urgenza un intervento di disinfezione-sanitizzazione in modo da rimuovere qualsiasi condizione di potenziale pericolo per la salute e ripristinare quanto prima il regolare svolgimento delle attività d’ufficio”.

Dovendo procedere con la massima urgenza, gli uffici preposti hanno contattato due ditte specializzate: una con sede in Mugello ed un’altra di Siena. Alla fine è arrivata una sola proposta tecnico-economica, inviata dall’azienda senese, alla quale sono sati affidati gli interventi di disinfezione-sanitizzazione previsti. Nella procedura di affidamento sono stati resi noti anche i prodotti utilizzati per disinfezione e la sanitizzazione dei locali: un panno antibatterico e un prodotto a base di alcool al 75%, che non necessita il risciacquo, per effettuare il passaggio manuale sulle superfici di contatto. E poi un passaggio con atomizzatore su tutte le aree, con il Perossido di Idrogeno stabilizzato, che anche in questo caso non necessita di risciacquo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Economia

Attualità