Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:MONTEVARCHI12°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
All’Eredità su Rai1 la frase di Marco Liorni sull'oro alla Patria fascista: «Gesto patriottico». È polemica

Attualità sabato 04 febbraio 2023 ore 13:02

Corso per il mestiere più difficile, il genitore

L'Associazione Valdarnese di Solidarietà e il Comune con l'Istituto “Dante Alighieri” organizzano degli incontri per prevenire il disagio giovanile



CAVRIGLIA — Il mestiere più difficile è quello del genitore. Può sembrare una frase fatta, ma resta il fatto che crescere i propri figli è un compito estremamente delicato. Anche per questo il corso per genitori, promosso dall'”Associazione Valdarnese di Solidarietà” eche si pone l'obiettivo di fornire a genitori, insegnanti ed educatori la possibilità di confrontarsi e riflettere sulle problematiche che si possono incontrare nella relazione con i propri figli e più in generale con i ragazzi, ha riscosso, da sempre, un buon riscontro. Difficoltà, peraltro, che sono più frequenti quando i figli attraversano l'età dell'adolescenza, ma che possono verificarsi, ovviamente con diverse modalità, durante l'intero percorso di crescita dei giovani. Il corso offre agli adulti un'occasione per rinforzare le proprie competenze ed abilità nel gestire una relazione educativa sempre più complessa e permette di informarsi meglio su devianze, disagi ed inutili sofferenze. L'esperienza, proposta dall'Associazione Valdarnese di Solidarietà, realizzata in sinergia con l'Istituto “Dante Alighieri” e con il sostegno dell'Amministrazione Comunale, è un'opportunità speciale di affrontare, con vari relatori esperti, temi come comunicazione e trasmissione dei valori, crescita ed autonomia, bullismo, vuoto esistenziale, paure, insicurezze, fughe, devianze, piccole e grandi patologie, dipendenze, tenendo comunque conto anche delle esigenze che emergono dai partecipanti.

Il corso si articolerà in cinque incontri ad iscrizione gratuita, tutti ospitati presso la sede dell'Istituto Comprensivo “D. Alighieri”, plesso Scuola Secondaria di Primo Grado in Via Burzagli, 1 a Cavriglia. Il Primo incontro è in programma venerdì 24 febbraio, per poi proseguire con cadenza settimanale tutti i venerdì alle ore 21 fino al 24 marzo p.v.

Per iscrizioni telefonare ai numeri: 055 941791 o 380 4741443 oppure scrivere una mail all'indirizzo: assoval@tin.it.

Il corso è gratuito. Si richiede un contributo di 10 euro per gli atti. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

“Teniamo particolarmente a questo percorso formativo, soprattutto perché le politiche giovanili rivestono per questa Amministrazione un'importanza determinante. Da sempre, difatti, vengono dedicate energie e investimenti al mondo della scuola e dell'educazione in genere, con l'intento di mantenere viva l'attenzione sulle nuove generazioni e sulle problematiche che esse possono incontrare nel loro cammino.” - queste le parole del Sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni e dell'Assessore con Delega alla Pubblica Istruzione Paola Bonci.

“L'Associazione Valdarnese di Solidarietà ha rilevato, attraverso specifiche ricerche scientifiche, che il mondo adolescenziale evidenzia problematiche importanti relative alla dipendenza da alcol e da device informatici. Per questo motivo è assolutamente necessario fornire ai genitori strumenti adeguati per far fronte a questo tipo di disagio giovanile. Ringrazio, pertanto, il Comune di Cavriglia per aver accolto convintamente questa nostra proposta volta a calendarizzare un ciclo di incontri formativi per educatori e gernitori.” - chiude Giovanni Bigi Presidente dell'Associazione Valdarnese di Solidarietà.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità