Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:MONTEVARCHI18°32°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video messaggio di Mihajlovic al tifoso aggredito a Crotone: «Svegliati presto, così verrai a trovarci»

Attualità giovedì 30 settembre 2021 ore 12:00

“Inchiesta Keu: grave silenzio del sindaco e Pd”

Stefano Mugnai e Maurizio D'Ettore
Stefano Mugnai e Maurizio D'Ettore deputati valdarnesi di Coraggio Italia

I parlamentari valdarnesi di Coraggio Italia Mugnai e D’Ettore sul ritrovamento di sostanze inquinati a Bucine: “Vicenda inquietante”



BUCINE — “Apprendiamo con rammarico le notizie uscite sulla stampa in merito alle conferme da parte degli agenti della Dda fiorentina del ritrovamento di inquinanti pericolosi in due diversi siti del territorio comunale di Bucine” affermano i deputati valdarnesi del gruppo parlamentare di Coraggio Italia Stefano Mugnai e Maurizio D’Ettore. I due parlamentari si riferiscono alla presenza di sostanze contaminanti in due zone di Bucine emerse dalle analisi disposte dalla Procura di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sul traffico di rifiuti pericolosi (vedi articoli collegati).

“Da anni – aggiungono - abbiamo posto la lente di ingrandimento sulle possibili infiltrazioni mafiose in Toscana, legate al mondo dei rifiuti. Oggi, alla luce anche delle ultime notizie, emerge uno scenario inquietante ed in particolare preoccupa la situazione di rischio ambientale a Bucine dove è stata riscontrata la presenza di Keu ed arsenico in una lottizzazione residenziale nel centro del capoluogo”.

Per i due deputati valdarnesi di CI “politicamente grave è altresì il silenzio del sindaco di Bucine Nicola Benini. Ci risulta infatti che nulla sia stato riferito dal primo cittadino sulla vicenda, nonostante l'intervento di alcuni esponenti della minoranza in consiglio comunale che hanno anche presentato una interrogazione consiliare sulla vicenda. Un silenzio politico anche da parte del Partito Democratico e dei suoi rappresentanti che purtroppo non ci è nuovo in Toscana. A rimetterci sono comunque i cittadini che hanno invece la preoccupazione per la propria salute e per come viene gestita la cosa pubblica. Come Coraggio Italia vigileremo sulla questione in ogni sede e ed ad ogni livello istituzionale a tutela primariamente della salute pubblica”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
All'ospedale San Donato i pazienti affetti da virus sono complessivamente 5. Viaggia diffuso il contagio. Ad arezzo i tamponi infetti oggi sono 31
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità