QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 10°13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 07 dicembre 2019

Attualità lunedì 02 dicembre 2019 ore 16:19

La vicenda Bekaert diventa uno spettacolo teatrale

La rappresentazione in scena domenica 8 dicembre al “Garibaldi” in occasione della Festa della Toscana



FIGLINE-INCISA — Il Comune di Figline Incisa ha pensato all’attualità per celebrare la Festa della Toscana iniziativa che invita a riflettere non solo sulla storia passata ma anche sui diritti umani e sulle difficili tematiche contemporanee della società.

Quest’anno la festa – che ricorda l’abolizione della pena di morte del 1786 per decisione del Granduca Leopoldo - sarà commemorata con la messa in scena sul palco del teatro Garibaldi dello spettacolo “318: better together” che si ispira alla vicenda Bekaert e alla battaglia ancora in corso dei suoi 318 lavoratori licenziati.

Il titolo "318: better together", è un chiaro richiamo al claim della multinazionale belga Bekaert che, nel 2016, assorbì lo stabilimento Pirelli di Figline, specializzato in steel cord, per poi annunciarne la chiusura nell’estate 2018 ai suoi 318 dipendenti.

Per la stesura della drammaturgia, l’autore Ciro Gallorano si è ispirato ai racconti e alle esperienze degli operai della Bekaert, che con le loro storie, la loro rabbia, la loro determinazione stanno ancora lottando per far valere i propri diritti. La regia, invece, è affidata a Dimitri Frosali.

In scena gli attori: Elisa Bagni, Sara Bonci, Federico Cappelli, Ciro Gallorano, Jlenia Ioio, Elisa Poggi, Francesco Rosselli e Tazio Torrini.

Lo spettacolo si terrà domenica 8 dicembre alle ore 21 al Garibaldi di Figline.



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Attualità