Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:MONTEVARCHI15°17°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Attualità giovedì 16 settembre 2021 ore 19:08

Conte a Montevarchi: dalla platea minacce a Renzi

Giuseppe Conte ieri a Montevarcchi
Giuseppe Conte ieri a Montevarcchi

Parole di troppo dal pubblico durante il discorso del leader M5S: “Italia Viva” grida allo scandalo. Poi l’ex premier prende le distanze dall’accaduto



MONTEVARCHI — L’ex ministro Bellanova grida allo scandalo. Perché Giuseppe Conte – ieri a Montevarchi per un incontro pubblico a sostegno del candidato sindaco Luca Canonici – non ha preso le distanze da chi, tra la platea riunita in Piazza Varchi, ha lanciato oltre a qualche “buuh” minacce al leader di “Italia Viva” Matteo Renzi.

“I Cinque Stelle in piazza con Conte e il giornalista “indipendente” Scanzi urlano minacce di morte a Renzi: “sparategli!” Conte tace e non condanna le minacce” scrive oggi sulla sua pagina Facebook Teresa Bellanova, esponente di rilievo del partito renziano, postando anche un breve filmato del discorso dell’ex premier e oggi presidente del Movimento 5 Stelle mentre in sottofondo si sentono le invettive di alcuni presenti. 

Parole scattate quando Conte ha ricordato la caduta del suo secondo governo, nel gennaio scorso, nel momento in cui “Italia Viva” è uscita dalla maggioranza, senza mai citare – a dire il vero – il nome di Renzi. Ma tanto è bastato per far scaldare gli animi. E qualcuno ha pronunciato qualche frase di troppo. 

“Sono nati con il Vaffa, insistono con le minacce di morte: i Cinque Stelle cambiano alleati in Parlamento ma sono sempre gli stessi” ha scritto poi lo stesso Matteo Renzi sempre sui social. “In casi come questo ciò che colpisce non sono le urla di pochi ma i silenzi dei tanti. Possono minacciare di farmi tutto, anche di spararmi: io continuo a lottare per le nostre idee a testa alta e senza paura”.

E sempre via social arriva ora dall’ex primo ministro la presa di distanza da quanto accaduto a Montevarchi. Nel pomeriggio di  oggi Conte ha pubblicato un post: “In queste ore esponenti di Italia Viva hanno postato un breve video che riprende parte del mio dialogo avuto con i cittadini di Montevarchi. La didascalia che accompagna il video suggerisce che tra i cittadini venuti ad ascoltarmi si sia levata una frase minatoria indirizzata al leader di Italia Viva. Prendo le distanze e condanno fermamente queste frasi e questi atteggiamenti verbali che nulla hanno a che vedere con il modo di far politica mio personale e dell’intero Movimento 5 stelle”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Giovane spacciatore sorpreso dai Carabinieri mentre vendeva marijuana ad un coetaneo. Scattata la denuncia nei suoi confronti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità