Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEVARCHI15°29°  QuiNews.net
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità giovedì 27 gennaio 2022 ore 10:52

Giorno della Memoria, una mega Panchina della Pace

Iniziativa unica del Comune di Cavriglia, in occasione del 27 gennaio, nel difficile momento che attraversiamo tra pandemia e venti di guerra



CAVRIGLIA — In questo 2022, con la pandemia da Covid ancora in atto, si aggiungono purtroppo anche segnali di forte tensione politica in Europa. Per questo l'Amministrazione Comunale di Cavriglia lancia per il "Giorno della Memoria" un segnale di fratellanza universale inaugurando in piazza Pertini a Castelnuovo dei Sabbioni la “Panchina della Pace.”

Sull'installazione, che ha dimensioni notevoli (altezza e larghezza tre metri, profondità 1,20 metri) è comunque possibile sedersi all'altezza di 120 centimetri circa da terra ed è dipinta con i colori della bandiera della Pace.

La rappresentazione, che da oltre 100 anni (la prima ideazione risale infatti al 1891) è simbolo della Fratellanza Universale, e che riprende i sette colori dell'arcobaleno, dunque da oggi sarà per sempre al centro della nuova struttura.

Il posizionamento della panchina non è casuale, infatti è accanto al Monumento ai Caduti della Resistenza ed esattamente di fronte al murales di Venturino Venturi, che in quest'opera celebrò i martiri degli eccidi di Cavriglia del luglio 1944 causati dalla follia nazifascista, esattamente nel trentesimo anniversario della sua realizzazione e a venti anni dalla scomparsa dell'artista.

Sarà dunque possibile per tutti da adesso fotografarsi sulla panchina in un luogo che unirà con ancora maggiore forza gli ideali di “Pace e Memoria” di Cavriglia.

La Panchina della Pace è stata totalmente omaggiata, nei materiali e nella lavorazione, all'Amministrazione Comunale da parte della ditta HPM, con sede nell'area industriale di Bomba e specializzata in carpenteria metallica: è doveroso il ringraziamento per la sensibilità mostrata dall'azienda per questa giornata così particolare.

Gli eventi del “Giorno della Memoria” sono poi proseguiti con la “Passeggiata della Memoria” che ha visto Giunta e Consiglio Comunale prendere parte alla camminata che ha preso il via da Massa Sabbioni e di qui si è conclusa a San Martino dopo aver "toccato" alcuni dei luoghi dove vennero perpetrate le stragi che colpirono la comunità cavrigliese durante l'occupazione nel secondo conflitto mondiale.

Le scuole cavrigliesi, impossibilitate a partecipare alla tradizionale camminata per la pandemia in atto, sono state poi al centro dell'ultimo appuntamento della mattina con la proiezione per gli studenti delle terze medie dell'Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” del film Ogni cosa è illuminata” di Liev Schreiber dal libro di Jonathan Safran Foer.

In attesa che il Covid allenti la propria morsa, è già fissata infine per venerdì 22 aprile la visita al Museo “MINE” e ai luoghi della Memoria di Cavriglia per gli studenti della città di Rondine, fin dalla sua fondazione “Cittadella della Pace”.

Cavriglia è terra di Pace e di Memoria: questa frase legge chiunque entra nel nostro territorio comunale.” Queste le parole del sindaco Leonardo Degl'Innocenti o Sanni. “Il 27 gennaio è un giorno simbolo della Memoria, ma anche una ricorrenza che deve far comprendere il valore della Pace Universale. Questo è il significato principale della nuova collocazione della Panchina, in un momento di forte tensione nel nostro continente con le notizie che arrivano dall'Ucraina".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lunghe code sulla Sr 69 per un incidente avvenuto questa mattina intorno alle 8. Sul posto ambulanza e automedica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Attualità

Cultura