QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEVARCHI
Oggi 18°30° 
Domani 18°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdarno, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdarno
domenica 27 maggio 2018

Attualità martedì 11 aprile 2017 ore 15:00

​Conclusi i lavori al cimitero di Ganghereto

L’intervento di circa 100 mila euro ha restituito decoro ad un luogo importante per la comunità



TERRANUOVA B. — Si sono conclusi i lavori di ripristino al cimitero di Ganghereto, fortemente danneggiato a seguito di eventi calamitosi. L’investimento complessivo è stato di circa 100mila euro e ha riguardato i muri di recinzione del cimitero, che sono stati interamente ripristinati, il cancello d’ingresso, i vialetti interni, il tetto e la pavimentazione della cappella e tutti gli intonaci della stessa. In più sono stati ripristinati anche alcuni ossarietti e loculi. 

I lavori a Ganghereto rientrano in un piano di ripristino generale dei cimiteri presenti sul territorio comunale, piano che proseguirà nei prossimi mesi con l’obiettivo di restituire ai cittadini luoghi più decorosi e funzionali. 

“A Terranuova ci sono ben sedici cimiteri, il nostro impegno è quello di intervenire puntualmente laddove necessario ma per farlo dobbiamo scaglionare nel tempo i lavori di ristrutturazione – ha detto il sindaco Sergio Chienni -. Oggi siamo soddisfatti di poter consegnare alla comunità un cimitero rinnovato e riqualificato, un luogo di culto con un riconosciuto valore storico-artistico”. 

“Con l’inaugurazione di oggi - ha detto il vicesindaco Mauro Di Ponte - ridiamo dignità ad un luogo a cui i nostri cittadini sono affezionati, pertanto riaprirlo dopo circa sei mesi di intesi lavori, interamente riqualificato, secondo un preciso progetto preliminarmente approvato dalla Sovrintendenza, ci rende particolarmente orgogliosi”.

Il progetto di ristrutturazione infatti è stato approvato dalla Sovrintendenza di Arezzo mentre tutta la direzione dei lavori è stata condotta da personale interno al comune di Terranuova.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità